Ristrutturare, recuperare e appassionare
Cantieri dell’Arte con Assimpredil Ance

MiCant_homePageE iniziato questa mattina con l’evento intitolato “Movimento Moderno e Razionalismo: esempi di restauro a Milano” la IX edizione di Milano nei Cantieri dell’Arte annuale appuntamento sponsorizzato da Assimpredil Ance in collaborazione con Camera di Commercio di Milano, Soprintendenza ai Beni Architettonici e per il Paesaggio di Milano e Arcidiocesi di Milano, che si svolgerà fino al 29 ottobre.Quest’anno l’attenzione sarà rivolta al patrimonio storico e artistico del ‘900 nelle Province di Milano, Lodi, Monza e Brianza, attraverso un’articolata proposta di convegni, workshop e visite guidate, con prenotazione obbligatoria – www.milanoneicantieridellarte.it. Nel corso dei numerosi incontri previsti dalla manifestazione sarà affrontata la storia dell’architettura moderna, proponendo come chiave di lettura, da un lato l’evoluzione delle tecniche costruttive e dei materiali edili dal Movimento Moderno alla ricostruzione del Secondo Dopo Guerra, dall’altro la tipologia e l’evoluzione degli interventi di restauro e conservazione eseguiti sui manufatti di questo periodo storico.

Questo pomeriggio, imprese e professionisti del settore del restauro illustreranno i principali aspetti e le problematiche degli interventi di recupero e manutenzione sugli edifici moderni. L’uso e il riuso del cemento armato e del ferro nelle costruzioni civili e industriali è il tema portante per la giornata di domani 18 ottobre 2013, che si svolgerà dalle ore 9.30 presso la sede di Assimpredil Ance – Via San Maurilio, 21 a Milano. Un workshop dedicato a illustrare le tecniche di recupero del cemento armato e del ferro nelle costruzioni moderne.

Per il 22 ottobre 2013, presso la Camera di Commercio di Monza – Piazza Cambiaghi, 9 Monza, si svolgerà l’incontro dal titolo “Il recupero delle aree e degli edifici di interesse storico culturale di Monza“. Un convegno sul tema del recupero degli edifici e delle grandi aree vincolate della città di Monza, con la partecipazione dell’amministrazione comunale e dei progettisti che ne stanno studiando le modalità di recupero.

Potenzialità e riuso delle aree e degli edifici di interesse storico culturale a Milano è il tema trattato nella giornata del 23 ottobre 2013, dalle ore 9.30 presso Urban Center – Galleria Vittorio Emanuele II, a Milano. Il convegno vuole fare il punto sulle aree e gli edifici vincolati della città di Milano che sono oggetto di recupero o di una progettualità rivolta al loro riutilizzo. La mattina sarà dedicata alle grandi aree come quella delimitata da via Torino, via Lupetta e via della Pace; il pomeriggio, invece, ci si concentrerà sugli edifici come il Cinema Astor, Palazzo Cagnola e il Teatro Manzoni.

Il restauro del Museo Bagatti Valsecchi è il tema scelto per la giornata del 25 ottobre 2013. Dalle ore 9.30 presso la sede di Assimpredil Ance – Via San Maurilio, 21 a Milano, il workshop affronterà tutti gli aspetti del restauro del Museo Bagatti Valsecchi a cui farà seguito una visita guidata a cura dell’impresa che ne ha seguito i lavori.

La manifestazione si concluderà il 29 ottobre 2013, dalle ore 9.30 presso Gallerie d’Italia – Piazza della Scala, 6 di Milano, con la giornata intitolata Il restauro delle Gallerie d’Italia, durante la quale verrà presentato il complesso restauro delle Gallerie d’Italia con l’intervento dei rappresentanti di tutta la filiera impegnata nel recupero dei palazzi coinvolti. Al termine del workshop sarà possibile effettuare una visita guidata ai principali nodi architettonici interessati dal restauro.

Lascia un commento

Top