Rigoni di Asiago e Twin-Set Simona Barbieri
debuttano su ExtraMOT PRO con obbligazioni interessanti

Borsa-Italiana-facciata-300x340Rigoni di Asiago e Twin-Set Simona Barbieri, due società che aderiscono al programma di Borsa Italiana che si propone di accelerare la crescita delle Pmi italiane Elite, hanno emesso obbligazioni su ExtraMOT PRO affiancandosi alle altre medie imprese che hanno scelto il mercato obbligazionario di Borsa Italiana: Iacobucci HF Electronics, Alessandro Rosso Group, Bomi e L’Isolante K-Flex.  Rigoni di Asiago, leader di mercato in Italia nella produzione e commercializzazione di confetture a base di frutta e di miele, ha collocato obbligazioni per un importo pari a 7 milioni di euro con scadenza nel 2019. Il prestito obbligazionario prevede il pagamento di interessi semestrali al tasso annuo dell’6,25%, con possibilità di rimborso anticipato a favore degli obbligazionisti. Latham & Watkins ha assistito Rigoni di Asiago con un team composto dal partner Antonio Coletti e dagli associate Isabella Porchia e Paolo Mazzilli.

Twin-Set Simona Barbieri è una delle aziende a più alto tasso di crescita nel settore dell’abbigliamento femminile e del lusso accessibile. Le obbligazioni, emesse per un importo pari a 150 milioni di euro, con scadenza nel 2019, maturano interessi trimestrali al tasso annuo pari all’Euribor 3 Mesi + 5,875%. E’ prevista la facoltà di rimborso anticipato su iniziativa dell’emittente o degli obbligazionisti.

ExtraMOT PRO è dedicato alla quotazione di obbligazioni, cambiali finanziarie, strumenti partecipativi e project bond. Il nuovo segmento è nato per offrire alle società italiane un mercato nazionale flessibile, economico ed efficiente in cui cogliere le opportunità e i benefici fiscali derivanti dal nuovo quadro normativo (decreto legge n. 83/2012, cosiddetto Decreto Sviluppo). Il segmento è riservato ai soli investitori professionali.

Lascia un commento

Top