Al via il quarto premio Ricoh
giovani autori tra arte e social responsability

Vincitore assoluto_LUCIA GUADALUPE (1)E quattro. Con l’invio, nei giorni scorsi, alle 40 Accademie italiane e a diverse scuole d’arte, è partita ufficialmente la quarta edizione del Ricoh, il premio organizzato dalla filiale italiana del colosso nipponico, in collaborazione con la Provincia di Milano e con il patrocinio del Comune di Vimodrone. (nella foto l’opera di Lucia Guadalupe vincitore assoluto della scorsa edizione).

E già arrivano presso gli uffici di ArtRelation – info@arterelation.it -, la società di comunicazione che assiste Ricoh Italia nel progetto, le prime adesioni (scadenza fine dicembre 2013) . D’altra parte, mediamente, nelle scorse adesioni, gli iscritti (under 40) sono stati circa 500; tra questi ogni anno viene selezionata una ventina di finalisti, protagonisti di una mostra curata dal professor Giacinto Di Pietrantonio, presso lo Spazio Oberdan di Milano. Le opere finaliste, suddivise in tre categorie (pittura, scultura, arte tecnonologica) vengono poi giudicate da una giuria composta da personaggi della cultura, della business community e delle istituzioni. Le quattro opere vincitrici (una per categoria, oltre alla vincitrice assoluta) vengono acquistate da Ricoh Italia, per una costituenda collezione aziendale. I giovani autori sono invitati a presentare opere che interpretano (con la massima libertà espressiva) i valori di Ricoh, fortemente orientati alla responsabilità sociale e riassumibili nella formula “l’innovazione eco sostenibile”.

Lascia un commento

Top