Tutti parlano del cloud, ma le imprese non lo usano

cloud-computing

Tutto il mondo imprenditoriale parla di cloud, ormai da anni. Ma, secondo la ricerca Oracle Cloud Agility, molte di esse sovrastimano la propria agilità: in realtà, molte non riescono a gestire in modo flessibile i carichi di lavoro o non sono in grado di sviluppare, testare e lanciare rapidamente nuove applicazioni. Insomma, sembrano impreparate ad affrontare la sfida competitiva del mercato.

Oltre a questa considerazione, la ricerca di Oracle, che ha coinvolto 1.004 dipendenti di grandi aziende nella regione EMEA, evidenzia come aziende e lavoratori siano convinti dell’importanza del cloud: il 78% del campione afferma che la capacità di sviluppare, testare e lanciare rapidamente nuove applicazioni business è importante o estremamente importante per il successo dell’azienda. In particolare, quasi un terzo (il 30%) ritiene che, rispetto all’infrastruttura IT, oggi il fattore più importante per il successo sia rendere disponibili con efficacia applicazioni e servizi anche in modalità mobile.
La ricerca rivela, inoltre, che l’agilità ha un impatto competitivo rilevante. Il 27% delle aziende ritiene che la minaccia più importante sia la presenza di competitor in grado di lanciare servizi innovativi più rapidamente; fino al 58% di esse però, non ha una infrastruttura IT in grado di rispondere adeguatamente.

Significativo il fatto che i vantaggi in termini di agilità offerti dal PaaS non siano attualmente sfruttati. Il 59% delle aziende EMEA non può o non sa se può trasferire carichi di lavoro fra cloud pubbliche, private o ibride, e migrare applicazioni on-premise in cloud. Inoltre, solo il 44% delle aziende è in grado di sviluppare, testare e implementare nuove applicazioni business da usare su device mobili in sei mesi di tempo; solo il 27% è in grado di farlo in un mese.

I risultati della ricerca supportano l’affermazione secondo cui le aziende non sono pienamente consapevoli di come le soluzioni PaaS possano offrire loro una maggiore agilità. Solo il 34% degli interpellati afferma di comprendere completamente cosa siano le soluzioni PaaS, e il 20% ammette di non aver compreso affatto il concetto. Tra coloro che affermano di aver capito cosa sia il PaaS, solo il 28% ritiene che il vantaggio principale di queste soluzioni sia la riduzione dei tempi di sviluppo delle applicazioni; una percentuale molto inferiore rispetto a quella di coloro che citano vantaggi meno strategici, come i risparmi sui costi dell’infrastruttura IT interna (45%).

Lascia un commento

Top