Ecco chi sono (e di cosa parlano) gli startupper

Chi sono gli startupper? E di cosa parlano? Sono state queste le domande a cui ha provato a rispondere la ricerca realizzata da IBM Italia e Talent Garden, il più grande network internazionale di coworking focalizzato sul digitale. E per caprilo le due aziende hanno scandagliato Twitter. Partendo dal social network, si è voluto studiare l’ecosistema delle startup in Italia nel 2014, analizzando 329.000 tweet provenienti da oltre 140 mila utenti.

Gli argomenti più discussi sono stati tre in particolare: open data e istituzioni, sharing economy e nuove tecnologie. Guardando gli hashtag più utilizzati, si possono trovare quelli relativi al mondo finanziario, crowdfunding e bitcoin, seguiti da quelli relativi ad aspetti più tecnologici, come big data e cloud, maker, droni e Arduino.

Si è scoperto anche come le donne siano solo il 28% del totale degli utenti che twittano sulle startup e come queste siano più interessate ad argomenti relativi alla condivisione, agli eventi, ma discutono anche di cose più tech come il coding e il mondo maker. Gli uomini invece sono più propensi a parlare di open data, bitcoin e droni.

Il 35% dei tweet totali proviene da Milano, che si classifica così prima città in Italia per l’ecosistema delle startup, seguita da Roma con il 26% delle discussioni totali. Sul terzo gradino del podio troviamo Torino, con il 6% dei tweet nazionali sull’argomento. Il Sud Italia si classifica al quinto posto con il 4% del totale da Napoli.

A prova del primato di Milano e Roma, gli eventi più twittati risultano il TedX organizzato presso lo IED e la Maker Faire, la fiera internazionale dedicata agli artigiani 2.0 tenutasi nella Capitale. Vengono superati solamente dall’evento Digital Venice, che si è svolto a luglio a Venezia per inaugurare il semestre europeo dell’Italia, fra i relatori: Neelie Kroes, ex Commissario Europeo per l’Agenda Digitale e Matteo Renzi, Presidente del Consiglio dei Ministri italiano.

Grazie alla ricerca di IBM Italia e Talent Garden, si è potuto risalire anche agli influencer più importanti e ai profili di riferimento del panorama delle startup italiano. Wired Italia, StartupItalia!, Matteo Renzi e Il Sole 24 Ore risultano gli utenti più influenti su Twitter. Inoltre, attraverso le interazioni avvenute nel 2014 tra i diversi account, si sono delineate anche varie aree di interesse.

Lascia un commento

Top