Riccione Stream conto alla rovescia

A partire dal 15 settembre la giuria del premio Riccione Strem (www.riccionestream.it)  – concorso promosso in occasione dei 90 anni del Comune di Riccione, con l’obiettivo di valorizzare una visione inedita, originale e moderna del territorio avvicinandosi ai giovani e alle nuove culture – si riunirà per decretare i vincitori nelle due categorie: instant video (spot della durata di 30-60 secondi), e short video della durata massima di 180 secondi. A eleggere i migliori lavori saranno Lia Celi, firma di Cuore, Smemoranda, Avvenimenti, Sandokan, Insieme, Gulliver, Specchio e tra gli autori del Pippo Chennedy Show; Francesca Fornario, giornalista de l’Unità, La7, Radiodue, autrice satirica e video-maker; Linus, riccionese d’adozione e direttore artistico di Radio Deejay; Stefano Mirti, dal gennaio 2006 responsabile della scuola di design NABA di Milano. Non mancheranno Pier Pierucci, responsabile marketing del parco Aquafan, e Zuth Venanzoni, visual organizer presso la LuckyAssembler.Fino al 14 ottobre sarà poi una lotta all’ultimo click. Sul sito ufficiale e sulla pagina Facebook di Riccione Stream, dove saranno caricati i video partecipanti, gli utenti potranno esprimere la propria preferenza e decretare così il vincitore della categoria community. I primi classificati – oltre a ricevere in premio Tablet Samsung Galaxy Tab 2 e Smartphone Samsung Galaxy S3 – otterranno soprattutto una grande visibilità sui mezzi di comunicazione dei media-partner dell’evento, grazie all’utilizzo dei video in contesti di grande impatto, come totem interattivi lungo viale Ceccarini, fiere e web application in fase di realizzazione. Tutti i video partecipanti saranno conservati negli archivi comunali e fruibili attraverso proiezioni e mostre pubbliche, ottenendo così una grande occasione di visibilità.

 

 

Lascia un commento

Top