Renault per lo sviluppo della sostenibilità in Umbria

La mobilità elettrica compie passi concreti in Umbria, il cuore verde d’Italia: Perugia ed Assisi, città simbolo di cultura e di sostenibilità, hanno dato avvio allo sviluppo della mobilità a zero emissioni. Dopo il Comune di Perugia, anche quello di Assisi sceglie Renault Twizy, l’urban crosser elettrico, a supporto delle proprie attività. Fedeli ad una cultura di sostenibilità e di rispetto ambientali che fa dell’Umbria il cuore verde d’Italia, i Comuni di Perugia e di Assisi, gemellati per la candidatura di PerugiAssisi Capitale Europea della Cultura, intraprendono in questo modo un percorso per lo sviluppo della mobilità elettrica nel loro territorio. Il Comune di Perugia proprio oggi lancia con un’assemblea pubblica alla presenza del sindaco Vladimiro Boccali e dell’assessore all’Ambiente Lorena Pesaresi, un progetto integrato, volto a promuovere l’impiego di veicoli elettrici all’interno del territorio comunale, come importante tassello di una Perugia smart city. Tra gli assi principali del progetto: l’istallazione da parte di Enel di ventotto stazioni di ricarica pubblica per veicoli elettrici, politiche d’incentivazione dei veicoli elettrici nell’accesso alla città e nei parcheggi pubblici, e la sensibilizzazione dei cittadini, delle aziende, e degli enti pubblici all’acquisto di auto elettriche per contribuire a ridurre i rischi di inquinamento e il rumore prodotti dal traffico veicolare urbano.

Dopo il Comune di Perugia, anche quello di Assisi adotta Renault Twizy, l’urban crosser 100% elettrico, biposto ideale per spostarsi più rapidamente che in automobile, a supporto delle proprie attività di sensibilizzazione alla mobilità elettrica e ad uno sviluppo sostenibile. La cerimonia di consegna ufficiale si è svolta oggi alla presenza del sindaco di Assisi Claudio Ricci. Il Comune di Assisi, Patrimonio mondiale dell’Unesco, compie, così, i primi passi per la diffusione di una mobilità più sostenibile, che punta all’introduzione di un’infrastruttura di ricarica, a campagne di sensibilizzazione e ad agevolazioni per i veicoli elettrici su accesso e soste.

Renault dispone di una gamma di veicoli elettrici accessibili e adatti ad esigenze di utilizzo privato e professionale: il piccolo veicolo urbano Twizy, la berlina grande Fluence Z.E., la furgonetta commerciale Kangoo Z.E., detentrice del titolo Van of the Year 2012 e, dai primi mesi del 2013, anche la berlina compatta ZOE. Nella prospettiva di rendere l’auto elettrica una soluzione disponibile per il più ampio numero possibile di persone, Renault ha introdotto innovative formule di noleggio della batteria, e ha organizzato l’intera propria Rete di Concessionarie per la vendita e l’assistenza dei veicoli elettrici e di tutti i servizi utili per il cliente. Un approccio completo e integrato per rendere reale e possibile sin da oggi una mobilità a zero emissioni, da intendersi solo in fase di utilizzo del veicolo.

 

Lascia un commento

Top