Rai ha scelto la tecnologia OLED di Sony Professional

In occasione dell’IBC appena concluso di Amsterdam, International Broadcasting Convention, che vede incontrarsi operatori della Pay TV e broadcaster, la Rai ha annunciato di aver adottato l’innovativa tecnologia Trimaster EL™ dei monitor professionali OLED di Sony – www.pro.sony.eu – per le delicate fasi di produzione e post produzione. Questa scelta rappresenta la prima importante affermazione di questa tecnologia e la volontà da parte della Rai di porsi come punto di riferimento nel mondo dei broadcaster internazionali per la produzione di contenuti di alta qualità. L’accordo di fornitura siglato al termine di una gara pubblica prevede la consegna alla Rai di 1.105 monitor nell’arco di 36 mesi. La tecnologia OLED (Organic Light Emitting Diode) ovvero diodo organico ad emissione di luce, è una tecnologia che permette di realizzare pannelli display con la capacità di emettere luce propria. I vantaggi sono molteplici, tra questi in particolare il fatto che ogni pixel può essere spento completamente. Nessuna nuova tecnologia di visualizzazione è in grado di offrire questo livello di performance. A differenza dei display a cristalli liquidi LCD, i display OLED non richiedono componenti aggiuntivi per la sorgente di luce (gli LCD vengono illuminati da una sorgente di luce esterna), in quanto auto emittenti la luce necessaria alla visualizzazione. Questo permette di realizzare applicazioni, come quelle dei monitor broadcast e professionali, con caratteristiche di rilievo rispetto alla “fedeltà” di riproduzione delle immagini, oltre alla possibilità di rendere più sottili gli apparati e ridurre i consumi di energia elettrica.

Lascia un commento

Top