Radiologia dematerializzata: nella Marche si può

article

Radiologia dematerializata per la Sanità della regione Marche. Exprivia realizza il progetto RIS/PACS che consente visualizzazione, archiviazione e condivisione dei referti radiologici tra le strutture sanitarie della Regione.

Exprivia, società quotata alla Borsa di Milano e specializzata in tecnologie informatiche e servizi It  si è aggiudicata la fornitura del sistema sanitario PACS (Picture Archiving and Communication System) per la gestione della diagnostica per immagini nelle strutture sanitarie delle Province del Nord delle Marche. Exprivia Healthcare It, società del gruppo Exprivia dedicata alle soluzioni per il settore sanitario, ha realizzato un sistema innovativo a elevata “scalabilità,” adattabile alle diverse esigenze territoriali, per la raccolta, gestione e scambio di immagini di esami diagnostici. Oltre il 60% delle strutture sanitarie delle Marche sono già coinvolte nel progetto e hanno adottato il sistema PACS di Exprivia per la visualizzazione e archiviazione delle radiografie.

SISTEMA INFORMATIVO UNICO

Exprivia è attiva sul territorio marchigiano sin dal 2008 anche con il sistema RIS (Radiology Information System) che consente la gestione dei dati di refertazione radiologica, in corso di estensione all’intera regione in una logica di sistema informativo unico, comprensivo del sistema regionale di teleconsulto per lo scambio di informazioni e pareri tra medici di diverse strutture sanitarie territoriali. Con questi progetti per la prima volta in Italia un’intera regione si appresta ad essere totalmente coperta da un sistema integrato RIS-PACS che consentE un notevole risparmio per le aziende ospedaliere e per tutte le strutture sanitarie locali.

Si procede quindi verso la completa dematerializzazione di informazioni, dati e immagini del sistema radiologico. In un’ottica di risparmio in termini di tempo, di costi e di supporti, grazie al progetto che prevede l’integrazione tra RIS e PACS, l’attività clinico-diagnostica sarà semplice e fruibile non solo all’interno della singola struttura ma anche condivisibile tra strutture diverse in assoluto rispetto della privacy. Exprivia conta attualmente un team di oltre 1800 risorse, distribuite fra la sede principale di Molfetta (BA), le sedi in Italia (Trento, Vicenza, Milano, Piacenza, Genova, Roma e Palermo) e all’estero (Madrid, Las Palmas, New York, Dover, Città del Messico, Monterrey, Città del Guatemala, Lima, San Paolo do Brasil, San Bernardo do Campo, Pechino, Shanghai, Suzhou, Hong Kong e Rio de Janeiro).

Lascia un commento

Top