Illo Quintavalle è il nuovo presidente di Quanta spa

rsz_illo_quintavalle

Illo Quintavalle è il nuovo presidente di Quanta Spa, società italiana dei servizi dedicati alle risorse umane. Assume la carica del padre Umberto, che rimane ai vertici dell’azienda con il ruolo di vicepresidente.

La nomina è stata approvata dal Cad che ha anche confermato Enzo Mattina alla vicepresidenza.
Carlo Scatturin è stato designato direttore generale carica operativa dal prossimo maggio.

“La nostra family company”, ha dettoil neopresidente di Quanta spa, “è una delle principali realtà italiane e internazionali nel settore delle risorse umane, il mio obiettivo sarà quello di favorirne ulteriormente la crescita. Tre le sfide che ci aspettano: raccogliere il testimone e proseguire il percorso di mio padre Umberto e di Enzo Mattina, che ringrazio per aver scelto di affiancarmi in questo percorso; rispondere tempestivamente alle esigenze di un mercato in continua trasformazione grazie a percorsi di formazione continua sia professionale che manageriale che vedranno impegnati tutti noi; accrescere il nostro valore aggiunto, la forza di essere gruppo”.

Quintavalle classe 1979, ha studiato all’Ecole Française De Milan e si è laureato in Economia Aziendale presso la Liuc. Inizia da subito a lavorare nel gruppo di famiglia, prima in stage in filiali in giro per l’Italia e poi presso la sede centrale. Dopo un semestre di adattamento, parte per gli Stati Uniti come supporto alla neonata società americana Quanta Staffing Solutions. Dal 2004 è a Lugano, dove svolge, per tre anni, tutte le attività tipiche del settore dal recruiting al commerciale fino a diventare nel 2005 direttore e poi ceo di Quanta Svizzera. Dal 2005 si occupa anche della gestione in Romania. Dal 2007 gestisce tutta l’attività internazionale. Dal 2010 assume il ruolo di direttore commerciale Nord Italia. L’apertura dell’attività in Brasile, così come l’acquisizione di 75% di Selectia, portano il suo imprimatur. Dal 2012 diventa direttore generale di Quanta Italia e l’anno dopo è nominato amministratore delegato di tutto il gruppo Quanta strutturata in 10 divisioni tematiche, e presente in 5 Paesi, con 36 filiali in Italia e 7 all’estero. Il fatturato del 2015 è di 193 milioni di euro. La società vanta 1.200 clienti attivi, 152 apprendisti in somministrazione, 415 lavoratori in somministrazione a tempo indeterminato e 19.131 lavoratori in somministrazione a tempo determinato.

Lascia un commento

Top