Il punto sulla Legge di Benford all’Ordine commercialisti di Monza

benford

Nell’ambito dell’evento in programma mercoledì 9 novembre presso Ordine dei Dottori Commercialisti e degli Esperti Contabili di Monza e della Brianza verranno trattate le importanti novità per la categoria dei revisori contabili alla luce dei Principi di Revisione Internazionale ISA 240.

Durante il corso sul tema della revisione legale e frodi contabili previsto dalle 10.00 alle 13.00 nella sede di Via Lario 1 è in programma una relazione di particolare rilevanza per tutto il settore, focalizzata sull’innovazione apportate da Red Flag Finder per contrastare le frodi contabili con strumenti informatici basati su principi statistico-matematici.
L’intervento sarà curato da Carlo Mauri , revisore nonché fondatore della rete d’imprese Red Flag Finder, il quale illustrerà l’utilizzo della Legge di Benford e di altri parametri come metodo per individuare imprecisioni, manomissioni o anomalie di dati numeri di natura contabile o finanziaria e verificarne dunque l’attendibilità.“In Italia l’utilizzo della Legge di Benford e di indici matematici connessi è ancora oggi poco noto e applicato – spiega Carlo Mauri- negli Stati Uniti è ormai consuetudine l’utilizzo di tale strumento a supporto degli uffici amministrativi per rilevare false fatturazioni e pratiche artificiose per evitare le normali procedure di controllo”.

Le normative sempre più stringenti, soprattutto legate alle analisi di bilancio, e la necessità di automatizzare alcuni processi di analisi per velocizzare i tempi e migliorare il lavoro di analisti, revisori e contabili, sono le premesse della relazione e del progetto che verrà presentato a Monza da Mauri, facendo fede all’introduzione dei nuovi obblighi per la professione di verificare l’eventuale presenza di errori o frodi che possono alterare le risultanze dei bilanci. Specificatamente, all’interno della guida, vengono citate le procedure di revisione basate su tecniche computerizzate, tecnicamente chiamate C.A.A.T., tra le quali viene appunto riportato l’utilizzo della Legge di Benford come metodo operativo utile. Queste più stringenti normative e la crescente attenzione nel settore sulla valutazione del rischio di revisione sono i due elementi che hanno portato Carlo Mauri e Piermassimo Colombo, a mettere a punto uno strumento online, smart, affidabile e riservato che possa essere utile ai professionisti nell’individuazione di frodi e errori contabili. A Monza verrà infatti presentato questo software applicativo integrato che consente di scovare anomalie, errori e manipolazioni nei dati contabili di bilanci attraverso l’applicazione della legge di Benford.

Redflagfinder.it intende proporsi come punto di riferimento chiaro, autorevole e referenziato, in primis per il settore della revisione, della contabilità, degli studi professionali, ma anche per le compagnie assicurative e le agenzie di investigazione che, in tempi brevissimi e attraverso un sistema scientifico-matematico, potranno verificare l’attendibilità dei dati numerici sui quali operano.

Lascia un commento

Top