Projecta e Digital Design festeggiano Cersaie e Tecnargilla

DCIM101GOPROProjecta e Digital Design, società del gruppo SITI B&T, hanno organizzato una festa nella nuova sede di Ubersetto per dare il benvenuto alla settimana delle fiere di settore – Cersaie a Bologna e Tecnargilla a Rimini – che si aprirà lunedì 22 settembre.Ad accogliere l’invito oltre 600 tra imprenditori e top manager di tutte le principali aziende produttrici di piastrelle e dei colorifici, animando l’evento fino a tarda notte. Una serata elegante e divertente, accompagnata da ottimo cibo, musica e balli, per dare il via al momento clou dell’anno ceramico. Nell’ambito della partecipazione alla fiera Tecnargilla, all’interno del padiglione occupato dalle aziende del gruppo SITI B&T, martedì 23 settembre Projecta Engineering prenderà parte al VI° Meeting Annuale Acimac sulle tecnologie di decorazione e smaltatura digitale. L’ad Vincenzo Palumbo nella relazione “Processo digitale: verso una totale integrazione”, spiegherà i vantaggi di un approccio progettuale orientato a un dialogo efficace tra tutte le fasi della linea di smalteria. L’obiettivo è realizzare una linea intelligente, interamente automatizzata, in grado di mettere al centro il progetto grafico.

Digital Design prenderà invece parte al Tecnargilla Design Award-TDA , premio istituito per consacrare le più innovative tecnologie, applicazioni e materiali applicati all’industria ceramica, che concorrono a determinare l’estetica delle future collezioni di piastrelle da pavimento e rivestimento. L’edizione 2014, il cui tema è “Lo spessore”, vede la partecipazione di varie aziende leader nei rispettivi comparti.

Tra la primavera e l’estate sono state messe in funzione due macchine Projecta (EVO 8, con un fronte di stampa di 1890 mm) per la decorazione di lastre di grandissimo formato – 1600×3200 mm – presso due primari produttori di piastrelle italiani: Fiandre (Gruppo GranitiFiandre) e MaKer (Gruppo Florim). I prodotti realizzati con le macchine Projecta saranno in mostra a Cersaie.

Projecta Engineering consolida il suo prestigio a livello internazionale, e non soltanto sul fronte tecnologico e commerciale: l’azienda fioranese è stata infatti selezionata, insieme ad altre importanti realtà industriali del mondo ceramico e a prestigiose Università italiane, per lo sviluppo di innovativi progetti di ricerca attuati dalla Comunità Europea nell’ambito dei settori ceramico e ambientale.

Lascia un commento

Top