Presentato da Rolfi il taxi ecologico per disabili

Rolfi consegna Taxi BerlingoE’ stato presentato il primo taxi accessibile polivalente eco-compatibile alimentato a Gpl Rolfi Citroën Berlingo Freespace a pianale ribassato prodotto dall’azienda specializzata in allestimenti di vetture per disabili con più di 3.000 concept realizzati dal 1964. La vettura è stata consegnata alla taxista milanese Rosa Di Benedetto alla presenza dagli Assessori del Comune di Milano, Pierfrancesco Majorino (politiche sociali e cultura della salute) e Pierfrancesco Maran (mobilità, ambiente, metropolitane, acqua pubblica, energia), Dario Rolfi, amministratore delegato di S.Marco-Rolfi e di Franco Bomprezzi, presidente Ledha (Lega per i diritti delle persone con disabilità). Per l’acquisto la taxista ha usufruito del contributo del Comune di Milano pari a 10 mila euro, una cifra che copre buona parte dell’allestimento.

La vettura è già in servizio Taxi (doppio turno) a Milano. Il veicolo è stato progettato come “auto speciale” che si presenta tuttavia in modo normale e per tutti. Esternamente identico a quello di serie, permette a persone con disabilità motoria di salire a bordo in pochi secondi restando sulla carrozzina, manuale o elettronica, ma la vettura può poi ritornare velocemente in conformazione originale a 5 posti, senza nessuna perdita di spazio per i passeggeri e con il vano bagagli uguale nell’aspetto e dimensioni a quello originale. Il tutto su motorizzazione ibrida bi-fuel.

“Abbiamo progettato sia un innovativo serbatoio carburante che un nuovo pianale ribassato, entrambi studiati per essere complementari e funzionali con le specifiche caratteristiche tecniche del telaio originale del mezzo”, ha detto Dario Rolfi, ad di S.Marco-Rolfi che ha concepito e realizzato la vettura. “Fino ad oggi le versioni ecologiche dei taxi, fruibili da persone in carrozzina, erano realizzate adottando soluzioni “datate”, spesso adattando mezzi con tetto rialzato e/o con l’utilizzo di sollevatori interni che, oltre a richiedere molto più tempo per le fasi di salita e discesa delle persone in carrozzina (con evidenti ripercussioni sul tassametro), inevitabilmente riducevano lo spazio interno (a volte anche l’altezza utile) e che purtroppo, essendo visibili e/o ingombranti, connotavano il taxi come veicolo specifico per trasporto disabili piuttosto che come autovettura per tutti. Con conseguente aumento dell’effetto discriminatorio e riduzione della privacy”.

Il veicolo a pianale ribassato è frutto della collaborazione nel settore della mobilità tra Rolfi, Citroën e Cavagna Group è la naturale evoluzione del primo Berlingo a pianale ribassato, con compressione delle sospensioni, progettato nel 1998 e presentato per la prima volta da Rolfi e Citroen Italia al Motorshow di Bologna 2000.

Lascia un commento

Top