Magazzini mai vuoti con PowaTag

Visto che ormai i clienti hanno moltissimi canali d’acquisto e un’infinità di offerte tra cui scegliere, i retailer non hanno nessuna prova d’appello: non accontentare una volta il proprio cliente può significare perderlo per sempre. E uno degli scivoloni da evitare è l’esaurimento delle scorte in magazzino.

La mancanza di disponibilità di un prodotto in negozio costituisce uno dei motivi principali del calo delle vendite: una percentuale che oscilla tra il 21% e il 43% dei consumatori decide di acquistare il prodotto in un altro negozio, un altro 25% sceglie di non acquistarlo più e la restante parte che decide di optare un’alternativa più economica.

Dall’altro lato, la crescita del 20% tra il 2009 e il 2014 del fatturato dell’ecommerce, che oggi rappresenta il 3,5% del totale delle vendite, impone ai retailer di trovare una soluzione per non perdere competitività e ritornare ad aumentare i profitti.

Ed è in questi estremi che si pone l’offerta di PowaTag, che si posiziona come la soluzione di vendita ideale per lo scenario retail attuale, in quanto permette ai consumatori di portare a termine gli acquisti online con due click dallo smartphone, utilizzando una varietà di triggers tra cui Qr Code, AudioTag Social Media e Beacon Bluetooth. L’acquisto attraverso PowaTag è istantaneo, con consegna a domicilio entro 48 ore.

“I consumatori non si affidano più a quei retailer che non tengono il passo delle loro nuove abitudini di acquisto”, afferma il ceo e fondatore di Powa Technologies Dan Wagner. “Gli esercenti devono affrontare la sfida posta dalle nuove tecnologie, adottando delle soluzioni di vendita smart e che integrino l’offerta tra negozio fisico e online. In un momento in cui sempre più consumatori si rivolgono al web per gli acquisti, i retailer devono adottare una strategia omnicomprensiva che offra ai consumatori molteplici canali di acquisto”.

 

Lascia un commento

Top