F.lli Polli dalla parte dei delfini

F.lli Polli

F.lli Polli, azienda leader nel mercato delle conserve vegetali, si schiera dalla parte dei delfini ottenendo la certificazione “Dolphin Safe” che garantisce la salvaguardia dei cetacei nella pesca del tonno utilizzato nei propri prodotti. Segno di un’attenzione sempre maggiore delle aziende verso l’ambiente marino e la fauna che lo abita.

Tutelare una delle specie animali più amate al mondo che, a causa della pesca intensiva operata attraverso modalità dannose per l’ambiente marino, si trova oggi in pericolo di estinzione. È questo l’obbiettivo del progetto “Dolphin Safe”, un programma a difesa dei delfini nato nel 1980 a San Francisco per volere dell’organizzazione non governativa Earth Island Institute’s International, creato per difendere i delfini dalla pesca selvaggia al tonno che causa accidentalmente il ferimento o addirittura la morte di centinaia di cetacei.
Un programma cui F.lli Polli ha scelto di aderire ottenendone la certificazione, a testimonianza della crescente attenzione per l’ambiente con la quale l’azienda vuole contribuire al benessere dell’intero ecosistema. Con la certificazione “Dolphin Safe” F.lli Polli garantisce infatti che il tonno presente nei propri prodotti sia stato acquistato da fornitori a loro volta associati al programma, che li vincola a praticare una pesca sostenibile a difesa dei cetacei, messi in pericolo dalla pesca intensiva praticata dalle flotte.
Una scelta compiuta anche da altri grandi aziende come la Giacinto Callipo, storica azienda che produce tonno in scatola, la Rizzoli Emanuelli, celebre per le sue alici, ma anche marchi protagonisti del pet food come Purina, Schesir e Monge.

Lascia un commento

Top