Pmi servizi Italia a quota 53,1

Ad aprile l’indice Pmi per il settore dei servizi dell’Italia è salito a 53,1 da 51,6 di marzo. E’ il livello più alto da giugno 2014. Il dato – rilevato da Markit Economics/Adaci – supera la stima media di un rialzo a 52. L’indice composto, che monitora l’attività dei settori servizi e manifattura, è salito a 53,9 da 52,4 di marzo.
Ad aprile l’indice Pmi per il comparto dei servizi dell’Eurozona è sceso a 54,1 punti da 54,2 di marzo, toccando il livello più basso da febbraio scorso. Il dato – rilevato da Markit Economics/Adaci – è comunque superiore alla stima preliminare di 53,7. L’indice composto – che monitora l’attività dei settori servizi e manifattura – è calato a 53,9 ad aprile da 54 di marzo (53,5 la prima lettura) contro attese per un calo a 53,5.

Lascia un commento

Top