Pmi: è partita la caccia ai bonus sui nuovi investimenti

bonus

Crescono bonus e agevolazioni fiscali per chi effettua investimenti nella propria impresa. Opportunità decretate dalla legge di Bilancio. Ma bisogna fare attenzione.

Ci sono diverse opportunità di sfruttare, a seconda dei beni e della percentuale di bonus a cui accedere. Un esempio? Per le auto è più conveniente effettuare l’acquisto entro il 31  dicembre per poter sfruttare il super ammortamento del 140%. Per i beni che, invece, entreranno nel futuro iperammortamento al 250% conviene far slittare le consegne al nuovo anno. L’approfondimento in edicola del Sole 24 Ore presenta anche una guida al decreto fiscale: la voluntary disclosure  La guida è dedicata alla riapertura della voluntary disclosure: l’istanza di adesione andrà presentata entro il 31 luglio 2017, mentre per la documentazione ci sara’ tempo fino al 30 settembre 2017. La nuova disclosure permetterà di sanare le violazioni commesse fino al 30 settembre 2016. Nella guida verranno illustrate anche le novità sui termini di accertamento e sull’impatto sul quadro RW.

La cover di Moda24 è dedicata al travel retail, le vendite negli aeroporti, un business molto sviluppato (59 miliardi nel 2015) con ottime prospettive per il futuro (la IATA prevede che da qui al 2035 il numero di passeggeri raddoppierà a oltre 7 miliardi). La sorpresa del 2015 è che l’unica categoria a crescere è stata la cosmetica, che detiene anche la quota di mercato più grande. Tutte le altre categorie (wine&spirits, enogastronomia, tabacco e moda) hanno perso qualche punto percentuale, come conseguenza del calo dei flussi turistici per le incognite
economiche e soprattutto politiche di tantissimi Paesi nel mondo (Europa compresa). I soli acquisti di prodotti di lusso negli aeroporti pero’ sono saliti del 6% a 14 miliardi e per gli anni futuri si prevede un andamento simile.

Lascia un commento

Top