Piccole aziende dei servizi finanziari
fiduciose nella maturità digitale

di Carlo Faricciotti. Sono le piccole aziende del settore dei servizi finanziari a riporre maggiore fiducia nella maturità digitale, vale a dire la possibilità per i clienti di accedere in modo più semplice alle transazioni online e mediante dispositivi mobili. È quanto emerge da una ricerca condotta da Coleman Parkes e commissionata da Ricoh Europe – multinazionale che fornisce soluzioni per la stampa office e per il production printing, servizi documentali e servizi It www.ricoh.it – per capire in che modo le piccole e grandi imprese si stiano attivando per un futuro digitalizzato. 

La lettura della ricerca evidenzia che il settore dei servizi finanziari riconosce più di altri l’importanza di raggiungere la maturità digitale, nella consapevolezza che da essa dipende il successo finanziario della propria azienda. Il settore ritiene infatti che il raggiungimento della maturità digitale porti a maggiori profitti. Se si esplora più a fondo il valore attribuito alla maturità digitale si nota che le imprese più piccole sono le più fiduciose. La ricerca rivela che le piccole aziende del settore finanziario riconoscono i vantaggi connessi alla maturità digitale. Con l’esclusione del mondo retail, quello dei servizi finanziari è il settore più vicino alla digitalizzazione.

Lascia un commento

Top