Philipp Gmür sarà il nuovo ceo del Gruppo Helvetia

Helvetia

Philipp Gmür, 53 anni, dal 1° settembre sarà il nuovo ceo del Gruppo Helvetia. Succede a Stefan Loacker che si dimetterà dalla carica di Presidente del Comitato direttivo del Gruppo Helvetia a decorrere dal 31 agosto 2016.

Il quarantasettenne è nella compagine dell’azienda sin dal 1997 ed ha assunto la carica ceo nel settembre del 2007. Sotto la sua guida Helvetia, gruppo assicurativo internazionale, ha esteso le sue posizioni di mercato sul territorio nazionale e all’estero e ne ha aumentato la redditività. Si è anche assistito a  un aumento del volume dei premi da circa CHF 5 miliardi a oltre CHF 8 miliardi. In Svizzera, Helvetia è oggi al terzo posto tra le compagnie assicuratrici. “Concluso il processo di integrazione di Nationale Suisse e completata la stesura della
nuova strategia Helvetia 20.20, dopo 20 anni di attività nell’azienda, di cui 10 trascorsi ai vertici, è giunto il momento di cimentarmi in nuove sfide professionali”, ha detto Stefan Loacker.

Con il cinquantatreenne giurista Philipp Gmür, la direzione del Gruppo Helvetia passa a una figura di quadro competente e qualificata che, nella sua veste di presidente del comitato direttivo di Helvetia Svizzera dal 2003 e in quanto membro del comitato direttivo del Gruppo Helvetia, ha contribuito in modo determinante al successo dell’azienda. “Gmür vanta oltre 20 anni di esperienza nel settore assicurativo, ha collaborato attivamente allo sviluppo della strategia Helvetia 20.20 e ha i presupposti ideali per proseguire il percorso di successo del gruppo”, ha detto Pierin Vincenz che nel rigraziare Loacker per il lavoro realizzato ha aggiunto: “sotto la guida di Stefan il Gruppo Helvetia è stato protagonista di uno sviluppo molto positivo. Con la strategia Helvetia 20.20, Stefan Loacker ha posto basi importanti per un futuro all’insegna del successo. Può quindi cedere al suo successore un’azienda solida e rafforzata”.

Lascia un commento

Top