La guida turistica me la faccio da me

L’Italia è un museo a cielo aperto, uno dei Paesi più belli del mondo, quello dai mille campanili e dalle mille storie.
E per valorizzarlo, ormai alla vigilia di Expo, è nato Openmondo, la piattaforma che trasforma i cittadini nei promoter del loro stesso territorio.
Si tratta di un portale che rappresenterà la guida turistica della gente: oltre alle schede delle città e dei luoghi, ci sarà una sezione che si autoaggiorna con i commenti, gli eventi e le principali news dal territorio. Grazie alla sua interfaccia semplice, Openmondo dà la possibilità a chiunque di diventare promoter del proprio territorio e digitalizzarlo, rendendo così effettivo il passaggio da offline a online.

Per diventare promoter basta registrarsi, scegliere la località di proprio interesse e iniziare a caricare informazioni.
La guida turistica, automaticamente geolocalizzata, è totalmente personalizzabile e possono essere aggiunti argomenti, foto e testi a piacimento.

E questo può trasformarsi in un’occasione commerciale per i promoter del territorio, che potrà vendere alle attività commerciali del proprio territorio degli spazi di visibilità sul portale che verranno gestiti in totale autonomia dagli acquirenti.

“Crediamo fortemente che siano gli abitanti del luogo la vera risorsa di un territorio”, dichiarano Antonio Greco e Matteo Bormetti, fondatori di Openmondo. “Al momento, dopo solo sei mesi, il network conta già 30 guide, più di 70 comuni coinvolti e più di 50.000 pagine”.

Lascia un commento

Top