Tiscali sceglie Oracle per innovare i servizi di comunicazione

tiscali

Tiscali, operatore italiano che da quasi vent’anni porta avanti un percorso di innovazione, ha scelto di sostituire i propri circuiti legacy TDM (Time Dimension Multiplexing) e i propri apparati basati su protocolli più vecchi con i prodotti e le soluzioni di Oracle Communications, così da poter proporre servizi di comunicazione real-time di alta qualità.

Per trasformare la propria rete, Tiscali ha adottato Oracle Communications Session Border Controller, Oracle Communications Core Session Manager, Oracle Communications Operations Monitor e Oracle Communications Session Delivery Manager.

Impiegandoli, Tiscali potrà: ampliare la propria offerta rivolta ad aziende ed enti pubblici italiani con elementi quali il lancio di una delle più grandi reti dipeering del paese; consolidare i propri sistemi in un’unica rete IMS per sfruttare le risorse disponibili in modo più efficiente; e monitorare la rete per garantire la disponibilità e la sicurezza dei servizi B2B, anche a fronte della sua espansione.

Lascia un commento

Top