Per gli Oscar, Wimdu ci porta nelle sale più strane del mondo

The Martian

In attesa della Notte degli Oscar di domenica 28 febbraio, Wimdu – piattaforma europea per la ricerca di appartamenti per vacanze – si è divertita ad abbinare alcuni dei film candidati all’Oscar ai “cinema più strani del mondo”.

ROCKY BALBOA E UNA ALFA ROMEO VINTAGE

Nasce a Firenze 10 anni fa il cinema più piccolo del mondo. Si tratta di un’Alfa Romeo 2000 Berlina del ’74 – soprannominata la “Cortomobile” – che viaggia in tutta Italia per mostrare film e cortometraggi a 2 spettatori per volta. Far rivivere un mito come l’Alfa Romeo è un’impresa da star e lo sa bene Sylvester Stallone (alias Rocky Balboa), candidato come miglior attore non protagonista in Creed.
LA DELICATEZZA FATTA CINEMA NEL CUORE DI PARIGI

Un cinema di ispirazione giapponese nel cuore di Parigi? Basta andare in Rue de Babylone ed entrare in un vero e proprio giardino zen con tanto di pagoda, pareti con decorazioni giapponesi e salone da the. Un’ambientazione delicata e raffinata quella del cinema La Pagode, così come è delicata e raffinata l’interpretazione del talentuoso Eddie Redmayne in The Danish Girl (in gara per il premio come miglior attore protagonista).

LONDRA: UN CINEMA PER GUSTI “HOT”

Londra ne ha per tutti i gusti. Dall’Edible Cinema, che interpreta i film in proiezione con snack a tema da consumare durante lo spettacolo, fino all’esperienza Hot Tub. In questo caso le location più eccentriche della città sono allestite con piscine Jacuzzi che fungono da comoda seduta per la visione del film. Cosa piace di quest’ultima? L’atmosfera hot degna di 50 sfumature di grigio, tra i film candidati all’Oscar per la miglior canzone con Earned It.

DENVER: IL “LUNARE” RED ROCKS AMPHITHEATRE

Un anfiteatro naturale scavato tra le rocce di un canyon è il palcoscenico perfetto non soltanto per proiezioni, ma anche per concerti dal vivo. Un’atmosfera unica e surreale che richiama gli scenari deserti di The Martian, in lizza come miglior film.

LOS ANGELES: LO SCI-FI DINE IN THE THEATRE

E’ dedicato ai nostalgici dei drive-in in stile anni ’50 questo cinema hollywoodiano. Proprio gli anni in cui nasce l’amore di Carol per la giovane Therese, interpretata da una bellissima Cate Blanchett nell’omonimo film. Interpretazione che le è valsa la candidatura all’Oscar come miglior attrice protagonista.

Lascia un commento

Top