Oracle Academy: nuovi corsi per i talenti di domani

oracle

Oracle Academy, il programma non profit Oracle che mette a disposizione del mondo della scuola e dell’università un’offerta completa di risorse per l’insegnamento delle discipline informatiche, inaugura l’anno accademico 2015/2016 presentando un nuovo curriculum di studi, nuovi corsi per certificazioni junior e nuove risorse interattive per l’apprendimento.

In primo piano ci saranno i piani di studio dedicati a Java e ai “fondamentali” del database, che puntano a sviluppare negli studenti competenze basilari e molto richieste, tra cui per esempio la capacità di utilizzare linguaggi come SQL e Java, che sono i pilastri dell’informatica moderna – dal cloud computing al big data all’Internet of Things. Materie trasversali e spendibili in tutti i settori produttivi, non solo quelli prettamente informatici.

In Italia 14 istituti e 14 università aderiscono ad Oracle Academy: tra di essi vi sono Accademia del Levante (Bari), Centro Servizi Sede Pontina dell’Università La Sapienza di Roma, Dipartimento d’Informatica dell’Università di Torino, Istituto Atena (Varese), Dipartimento di Matematica  e Informatica dell’Università di Messina, Area Servizi Informatici e Multimediali dell’Università di Udine, Dipartimento d’Informatica dell’Università di Milano, Dipartimento Management e Information Technology dell’Università di Salerno. In totale gli studenti che possono far leva sulla formazione Oracle sono 7.922. Tra le tecnologie software oggetto di studio negli istituti di formazione superiore e universitaria che hanno aderito a Oracle Academy in Italia, si possono ricordare, fra le altre, Oracle Database, Oracle NoSQL Database Enterprise Edition. le tecnologie per l’analisi dei Big Data e il Data Warehousing, Oracle Webcenter, Oracle Identity Manager.

“Oracle Academy raggiunge oltre 9.500 fra scuole e università in tutto il mondo”, ha dichiarato Alison Derbenwick Miller, vice presidente, Oracle Academy. ” Il digitale oggi si intreccia a tutti i settori economici, pertanto abbiamo scelto di mettere a frutto tutto l’insieme delle nostre esperienze e competenze per lanciare, a partire da questo anno accademico, un’offerta innovativa e interattiva che si rivolge a tutti gli studenti, non solo quelli delle facoltà informatiche. E’ una proposta ancora più ricca di strumenti per arricchire i percorsi di istruzione superiore e per formare una nuova generazione di programmatori, sviluppatori, esperti del cloud”.

Per maggiori informazioni su Oracle Academy è possibile visitare la pagina web dedicata, seguire @OracleAcademy su Twitter, entrare a far parte della community Oracle Academy su Facebook e iscriversi alla newsletter dedicata.

Lascia un commento

Top