Olio Zucchi sbarca in Cina

Riuscire a distribuire in Cina non è una cosa semplice. L’Oleificio Zucchi, una azienda presente da due secoli nel settore oleario e specialista nella fornitura di marche private e nella produzione di oli di oliva e di semi a marchio proprio, ce l’ha fatta. Zucchi ha  consolidato la sua presenza sui mercati esteri con la sigla di un importante accordo decennale per la distribuzione degli oli di oliva e di vinacciolo a marchio Zucchi nell’area metropolitana di Shangai (che conta oltre 23 milioni di abitanti) e in altre città della Repubblica Popolare Cinese.
L’accordo commerciale di esclusiva con una delle più importanti società della distribuzione cinese (con 2 miliardi di euro di fatturato) è frutto di un accurato lavoro di preparazione durato tre anni, nei quali l’azienda di Cremona e il distributore hanno collaborato insieme nello studio delle specificità del mercato cinese, analizzandone i bisogni, i gusti e le abitudini, e testato il gradimento dei diversi prodotti a marchio presso i consumatori. “Grazie a questo accordo possiamo  ampliare la nostra presenza nel mercato cinese, che fino allo scorso anno rappresentava il 5% delle nostre esportazioni, per quanto riguarda il settore dell’olio confezionato”,, dice l’amministatore delegato dell’azienda Giovanni Zucchi. “La possibilità di pianificare la nostra presenza nel mercato cinese per un periodo di ben dieci anni, inoltre, ci permette di contribuire a diffondere la cultura dell’olio e l’eccellenza del “saper fare” italiano nell’area dell’Asia Orientale”.

Lascia un commento

COPYRIGHT © 2012 DOMENICO MEGALI
MD EDIZIONI DI MEGALI DOMENICO - CF: MGL DNC 54H02D976I
BTBORESETTE.COM. DIRETTORE RESPONSABILE: DOMENICO MEGALI
AUTORIZZAZIONE DEL TRIBUNALE DI LUCCA N.938. REGISTRO PERIODICI DEL 26 GIUGNO 2012.
Top