Sirgiovanni nuovo direttore marketing Oleificio Zucchi

ManuelSirgiovanni_DirettoreMarketingOleificioZucchi_E’ Manuel Sirgiovanni il nuovo direttore marketing dell’Oleificio Zucchi, storica azienda italiana con sede a Cremona specializzata nella produzione di oli d’oliva e oli di semi a marchio proprio e nella fornitura di marche private.Sirgiovanni avrà la responsabilità del posizionamento del brand sul mercato e sui canali distributivi di riferimento, oltre a dover rinforzare la presenza dei prodotti all’estero.

Nato nel 1978 e originario di Levanto (SP), Manuel Sirgiovanni ha una laurea in Economia Aziendale e un master in International Management conseguito presso la Oxford Brookes University in Gran Bretagna. Prima di approdare al settore oleario, ha conseguito importanti esperienze in Bormioli Rocco – per la quale ha ricoperto il ruolo di category manager in Italia e, successivamente, di responsabile marketing Nord America presso la sede di New York – ed è stato direttore marketing di PreGel Spa, azienda impegnata nella produzione di  ingredienti per la gelateria, la pasticceria e la ristorazione.

L’Oleificio Zucchi – www.oleificiozucchi.it – nasce nel 1810 nel lodigiano come attività artigianale a conduzione familiare dedicata all’estrazione di olio da semi per uso alimentare. Nel 1922 viene costruito il primo sito industriale vicino Cremona, che negli anni assume le dimensioni di una vera e propria fabbrica. Nel 1946, la famiglia Zucchi costituisce l’attuale Oleificio Zucchi S.p.A. e riavvia la produzione dopo i momenti difficili della guerra. Dalla metà degli anni ’50 diventa fornitore delle marche commerciali dei principali gruppi della moderna distribuzione. Con la famiglia Zucchi, impegnata in prima persona nel management, lo stabilimento è stato aggiornato alle più recenti conoscenze tecnico-impiantistiche per rispondere alle esigenze del mercato in termini di qualità del prodotto e impatto ambientale, con particolare attenzione alla costanza qualitativa del servizio e alla flessibilità dell’offerta. In questi ultimi anni che gli investimenti si sono concentrati sull’ampliamento della linea dell’olio d’oliva e sulla creazione di gamme più adatte a soddisfare le esigenze dei clienti.

Lascia un commento

Top