Microsoft investe sulla nuova release di Dynamics CRM

microsoft-dynamics

Microsoft potenzia Dynamics CRM 2016, che dai prossimi mesi potrà contare su altre funzionalità, soprattutto per quel che riguarda gli insight, parametri fondamentali per consentire di interagire in modo immediato con i clienti e risolvere rapidamente eventuali problematiche.

Nel dettaglio, il nuovo Microsoft Dynamics CRM offrirà:
· Una Engagement Center Experience ottimizzata – Dynamics CRM 2016 include un nuovo service hub interattivo che offre applicazioni su misura per gli agenti in modo che possano avere le informazioni per una rapida risoluzione delle problematiche. Dashboard in tempo reale offrono un’overview sui flussi di lavoro per garantire flessibilità nella selezione dei casi prioritari. Chart interattive abilitano una rappresentazione visiva delle attività e possono essere utili per esplorare i dati e focalizzarsi sulle priorità. Un Service Desk integrato e ottimizzato consente agli agenti di accedere a Skype e Yammer in modo da poter interagire con colleghi e clienti per una rapida collaborazione e risoluzione delle criticità. Con le funzionalità integrate di Office 365, Power BI ed Excel, qualsiasi organizzazione può facilmente monitorare i processi, condividere best practice e prevedere le esigenze dei clienti.

· Insight e informazioni utili per prendere decisioni ragionate – Dynamics CRM 2016 integra funzionalità avanzate di analisi e knowledge management in modo che le organizzazioni possano accedere a informazioni strategiche per aiutarle a risolvere varie problematiche in modo rapido e sistematico. Importanti anche gli insight frutto di analytics che monitorano le performance del customer service e le funzionalità di Azure Machine Learning che consentono agli agenti di essere più efficaci e di imparare capitalizzando le problematiche che si trovano ad affrontare e definendo modelli di risposta rapidi

· Nuovi modi per coinvolgere i consumatori – Dynamics CRM 2016 non solo coglie segnali provenienti da diversi canali, ma consente agli addetti al customer service di offrire anche importanti feedaback. Verranno inoltre integrate funzionalità di analisi dei feedback dei clienti e, grazie ad Azure Machine Learning, si farà leva anche sui canali social per monitorare e analizzare il sentiment attraverso Microsoft Social Engagement e per interagire con i clienti sui social.

Lascia un commento

Top