Natale. Agli italiani togliete tutto
ma non la gioia dei bambini

Tutti gli anni il Natale bussa alle porte: ma cosa prevale tra la gioia per l’imminente festività e l’ansia per i preparativi? Zalando ha voluto indagare, commissionando a Respondi AG una ricerca in Germania, Italia e Svezia. Risultato? Gli Italiani sono i più affezionati al Natale e preferiscono festeggiarlo in famiglia. Gli Svedesi sono i meno parsimoniosi nell’acquisto dei regali, mentre i Tedeschi sono i più attenti alla qualità dei doni. vedi anche  http://www.btboresette.com/wp-content/uploads/2012/12/Zalando_X-mas-Research_Eng.pdf
Zalando ha chiesto a 1.200 Tedeschi, Italiani e Svedesi (200 uomini e 200 donne per ciascun Paese) cosa pensano del Natale. Gli Italiani confermano un forte attaccamento alla festività: il 43% degli intervistati la attende con impazienza e il 40% trascorrerà il Natale con un gruppo allargato di parenti. Tedeschi e Svedesi preferiscono invece sedere sotto l’albero insieme al partner, ma tutte e tre le nazionalità concordano su un fatto: lo spirito natalizio resta l’aspetto più importante. Se per il 46% degli Italiani l’aspetto migliore è quello di poter assistere alla gioia dei bambini, il 56% degli Svedesi attende impaziente il “cenone”.

Quando si tratta di decidere cosa indossare per la festività, l’82% degli Svedesi sceglie un outfit molto elegante o comunque più elegante del solito, così come il 65% dei Tedeschi. Gli Italiani si dividono equamente tra chi sceglie l’eleganza e chi opta per il comfort. Nello scegliere i doni, la qualità prevale sulla quantità per il 97% dei Tedeschi, che si rifanno spesso ai consigli del destinatario del regalo. Il 61% degli Italiani preferisce invece affidarsi alla propria creatività, anche se il 42% confida nel giro di negozi come fonte di ispirazione. Non solo vetrine reali, comunque: il 16% degli intervistati italiani acquisterà i regali online (in Germania addirittura il 38%) e il 18% utilizzerà le wishlist degli e-commerce per condividere i propri desideri o per trovare conferma e ispirazione per le proprie scelte.

Gli Svedesi spendono mediamente 384,14€ per i regali di Natale, mentre gli Italiani investono mediamente 356,39€ e i Tedeschi 291,38€. I capi di abbigliamento sono spesso presenti sotto l’albero di Svedesi e Italiani, mentre in Germania sono preferiti gioielli e accessori. I regali meno graditi dagli Italiani? Oggetti inutili, profumi e soldi. Il 49% degli Italiani nasconde il disappunto per un regalo non gradito dietro a un sorriso e rimedia successivamente nascondendo il dono dove non può essere visto. Al contrario, il 36% degli Svedesi confessa apertamente di non gradire, nella speranza che chi ha acquistato il regalo possieda ancora lo scontrino.

Zalando – http://www.zalando.it/ – è la boutique online leader in Europa nella vendita di scarpe e abbigliamento. L’ampio assortimento per donna, uomo e bambino spazia dai più noti brand internazionali alle label più esclusive, con oltre 1.300 marchi internazionali. Oltre a scarpe e abbigliamento, l’assortimento di Zalando include abbigliamento e attrezzature sportive, accessori moda e prodotti per il living. Lo shopping su Zalando è caratterizzato da una combinazione di servizi unici e distintivi: spedizione e reso gratuiti, formula “soddisfatti o rimborsati” valida fino a 30 giorni e servizio clienti gratuito rendono lo shopping su Zalando un’esperienza conveniente e affidabile. Attraverso il proprio blog Appunti di Moda e i canali Twitter e Facebook, Zalando aggiorna puntualmente i propri clienti sulle ultime tendenze in ambito moda. Fondata nel 2008 da Robert Gentz e David Schneider, l’azienda ha sede a Berlino. A seguito dell’enorme successo ottenuto in Germania, Zalando ha aperto altri shop in Europa, a partire da Austria (2009), Paesi Bassi e Francia (2010). Sono seguite Italia, UK e Svizzera. Nel corso del 2012 Zalando è andato online in Svezia, Belgio, Spagna, Danimarca, Finlandia, Polonia e Norvegia.

 

Lascia un commento

Top