Microsoft raddoppia l’investimento dei videogiochi

Microsoft raddoppia l’investimento negli Studios di sviluppo  dei videogiochi e presenta più di 50 titoli ad E3 tra cui  18 esclusive e 15 World Premiers Tra i nuovi titoli esclusivi presentati durante la conferenza Xbox:
Gears 5, Halo Infinite e Forza Horizon 4, tutti ottimizzati per Xbox One X

La conferenza Xbox all’E3 è stata la più grande conferenza Microsoft di sempre, con oltre 6.000 persone, tra cui più di 1.000 fan, invitate al Microsoft Theater. Microsoft ha annunciato di aver raddoppiato l’investimento negli studi di sviluppo e presentato oltre 52 giochi tra cui 18 esclusive per console e 15 world premiers. La line-up di giochi visti durante l’evento include titoli per ogni tipo di giocatore, da esclusive come Forza Horizon 4, Halo Infinite e Gears 5 passando per titoli indipendenti come Session, Below, Ashen e Tunic, fino a titoli emozionanti per l’anno prossimo come Fallout 76, Tom Clancy’s The Division 2, Kingdom Hearts 3, Devil May Cry 5, Battlefield V, Metro Exodus e Shadow of the Tomb Raider, molti di questi ottimizzati per far vivere al meglio la potenza di Xbox One X.

Tra i nuovi investimenti rientra anche la creazione di un nuovo studio, The Initiative, l’acquisizione di Playground Games e lettere di intenti per l’acquisizione di Ninja Theory, Undead Labs e Compulsion Games.

The Initiative. Basato a Santa Monica, Califoria, The Initiative è un nuovo studio di sviluppo gaming, guidato dal veterano di industria Darrell Gallagher che sta lavorando per creare nuovi emozionanti mondi, personaggi ed esperienze di gioco. Playground Games. Mirosoft ha acquisato l’inglese Playground Games, un partner di sviluppo dal 2008 che ha contribuito alla crescita del Forza. Oltre allo sviluppo di quest’anno di Forza Horizon 4, Playground Games avrà un team dedicato a portare la loro esperienza open-world a un nuovo progetto.
Ninja Theory. La relazione con Ninja Theory è iniziata nel 2000 quando Kung Fu Chaos era in fase di sviluppo per Xbox ed è culminata nel rilascio di Hellblade su Xbox One all’inizio di quest’anno. Microsoft ha manifestato l’interesse ad acquistare Ninja Theory per fare in modo che i team creativi abbiano le risorse e la liberà di portare giochi sempre più ambiziosi ai fan come Hellblade: Senua’s Sacrifice.

Undead Labs. L’azienda di Seattle Undead Labs è la creatrice del popolare State of Decay con milioni di fan in tutto il mondo. Nelle prime due settimane di disponibilità di State of Decay 2, oltre due milioni di fan hanno potuto unirsi alla sfida per la sopravvivenza e hanno uccisio oltre due miliardi di zombi. Attraverso la lettera di intenti per l’acquisizione di Undead Labs, Microsoft sottolinea il suo impegno per far crescere il franchise e portare il genere zombie survival-fantasy a nuovi livelli.

Compulsion Games. Visto che We Happy Few ha raggiunto il massimo livello e la versione multi-platform sarà rilasciata il prossimo 10 agosto, Microsoft ha avviato il processo di acquisizione dello studio basato a Montreal Compulsion Games. Unendosi al team Microsoft Studios, Compulsion avranno le risorse, la piattaforma, e la libertà di prendere rischi creativi importanti e creare mondi sempre più ambiziosi nei prossimi progetti.

Questi team creativi rafforzano la visione Microsoft per il gaming che inizia con un grande impegno per i contenuti originali. L’azienda sta sviluppando un portfolio di giochi su ogni device, tra cui i nuovi annunciati giochi Microsoft Studio. Presentati sul palco oggi: tre nuovi titoli Gears of Wars – Gears 5, Gears Tactics, Gears Pop – insieme a Battletoads, Forza Horizon 4 e Halo Infinite, una storia di Master Chief e la prossima versione del franchise che si basa sul motore grafico Slipspace.

Lascia un commento

Top