MEETmeTONIGHT raddoppia: eventi per tutto il week end

MEETmeTONIGHT

MeetmeTonight 2015 raddoppia e conquista il week end. L’edizione milanese della Notte europea dei Ricercatori, giunta al quarto anno, si svolgerà per la prima volta su due giorni, in due sedi distinte. Alla tradizionale location dei Giardini “Indro Montanelli” di via Palestro (venerdì 25 e sabato 26 settembre dalle 11 alle 22) si affianca il Museo Nazionale della Scienza e della Tecnologia Leonardo da Vinci di via San Vittore (venerdì 25 dalle 18 alle 24) che, da questa edizione, entra a far parte della squadra degli organizzatori accanto a Politecnico, Statale, Bicocca e Comune di Milano, sostenuti da Regione Lombardia e Fondazione Cariplo.

Il “cartellone” di MeetmeTonight 2015 è stato presentato nel corso di una conferenza stampa al 39° piano di Palazzo Lombardia, alla quale sono intervenuti gli assessori Mario Melazzini (Regione Lombardia) e Cristina Tajani (Comune di Milano), i rettori Cristina Messa (Bicocca), Gianluca Vago (Statale), Giovanni Azzone (Politecnico), Andrea Sironi (Bocconi), il direttore generale del Museo Nazionale della Scienza e della Tecnologia Fiorenzo Galli e Carlo Mango, direttore dell’area scientifica di Fondazione Cariplo (nella foto).

Moltissime le attività in programma, tutte a ingresso gratuito.

Ai Giardini “Indro Montanelli” (25 e 26 settembre, dalle 11 alle 22) i visitatori di tutte le età avranno a disposizione ben 112 laboratori interattivi, 14 talk sui temi dell’attualità scientifica moderati dal giornalista scientifico Luigi Bignami, 5 conferenze sul cosmo al Planetario “Ulrico Hoepli”. Oltre 520 i ricercatori impegnati nelle giornate del 25 e 26 settembre su un’area di 4000 metri quadrati. Spazio anche all’Europa con la mostra European Space Expo nel grande “dome” a forma di igloo che accoglierà anche i talk.

Il 2015 è l’Anno internazionale della Luce che MeetmeTonight celebra il 26 dalle 21.30 con la performance Lightdance della Compagnia Lux Arcana, una coreografia con danzatori e luci a led che illuminerà il finale di MeetmeTonight nello scenario dei Giardini.

Come già nelle passate edizioni anche quest’anno la mattina del venerdì (dalle 11 alle 15.30) è dedicata alle scuole: 430 gli istituti, dalle elementari alle superiori, di Milano e Monza-Brianza coinvolti attraverso l’Ufficio Scolastico Regionale. L’iscrizione per le scuole è possibile fino al 18 settembre. Fino a oggi si sono registrati oltre 1.500 studenti.

Al Museo Nazionale della Scienza e della Tecnologia (25 settembre, dalle 18 alle 24) sono in programma 26 incontri con 40 ricercatori e 22 laboratori interattivi.
I temi degli incontri spaziano dalle diete estreme al funzionamento della memoria, dalle particelle elementari alle serre tecnologiche, dalla zanzara tigre ai video game.
I protagonisti provengono da università italiane e internazionali, aziende innovative e istituti di ricerca come Fondazione Umberto Veronesi, IEO, IFOM, Infn, Istituto Clinico Humanitas. Vivere con i robot è il tema dell’incontro fra Minoru Asada dell’Università di Osaka e Giulio Sandini dell’IIT di Genova. Tutte le esposizioni temporanee e permanenti del Museo saranno visitabili e si potrà salire a bordo del sottomarino Toti. Tra gli interventi d’eccezione quelli dell’economista Jeremy Rifkin, dell’oncologo Umberto Veronesi e del campione olimpico di marcia Maurizio Damilano. Durante la serata si inaugurerà il Maker Space, uno spazio permanente per attività con visitatori di diverse età e competenze.

Lo scorso anno i visitatori di MeetmeTonight furono più di 30 mila, cifra che si prevede di superare con la formula week end di quest’anno. Da segnalare che, nelle stesse date, MeetmeTonight sarà anche a Brescia, Como, Edolo, Pavia e Varese.

Lascia un commento

Top