Mancini lascia l’Inter?

Inter Milan's coach Roberto Mancini gestures during the Serie A football match between AC Milan and Inter at San Siro Stadium in Milan on November 23, 2014.  AFP PHOTO / GIUSEPPE CACACE        (Photo credit should read GIUSEPPE CACACE/AFP/Getty Images)

Inter: è rottura tra il club e Roberto Mancini. De Boer alternativa. Altro che rinnovo! Roberto Mancini e l’Inter
sono a un passo dal divorzio. La rottura c’eè e sembra insanabile, tanto che le parti, tramite i rispettivi legali, starebbero trattando per trovare la soluzione migliore, un accordo economico che soddisfi tecnico e club per chiudere il contratto in scadenza a giugno.

Il “Mancio” non ha intenzione di dimettersi, la nuova proprieta’ cinese, secondo quanto si apprende dietro la regia del presidente Thohir e dell’amministratore delegato Bolingbroke, è pronta a cambiare guida tecnica e ad accollarsi le spese della separazione e l’ingaggio del nuovo allenatore. In pole position Frank De Boer, olandese ex Ajax che sarebbe già  stato contattato e che sarebbe pronto a sbarcare a Milano per cominciare una nuova avventura a tinte nerazzurre. Sono solo nere, invece, quelle che hanno accompagnato il lavoro di Roberto Mancini negli ultimi giorni tra incomprensioni con il presidente Thohir, divergenze di vedute sul mercato e sul futuro della squadra.
L’arrivo di Candreva e la conferma di Icardi avevano lasciato pensare a una schiarita tra le parti, non è  andata cosiì e anche l’1 a 6 incassato nell’amichevole di Londra contro il Tottenham non ha aiutato. Il Mancio e l’Inter sono a un passo dal divorzio, potrebbe arrivare De Boer, favorito sul brasiliano Leonardo, ex corteggiato dall’Olympiacos. Nelle prossime ore se ne sapra’ di più , fra tre settimane inizia il campionato e sulla panchina nerazzurra quasi sicuramente non ci sarà Roberto Mancini. La nuova era dell’Inter made in Cina dovrebbe essere targata De Boer.

Lascia un commento

Top