Ludovico Maggiore chapter chair di Ypo

Ludovico MaggioreCambio di testimone alla guida di YPO Italia, chapter locale dell’organizzazione no profit internazionale che riunisce presidenti e amministratori delegati under 45 di realtà aziendali con un fatturato minimo di 12 mln di dollari e almeno 60 dipendenti. Ludovico Maggiore subentra ad Andrea Battista alla presidenza di Ypo Italia. Il nuovo chapter chair ha alle spalle un’esperienza ultraventennale nel settore automotive: attualmente chief executive officer di ACI Global, Maggiore è stato in passato amministratore delegato di Cobra Italia, presidente di Easydriver Car Services España, amministratore delegato di Drive Service, direttore generale in Maggiore e manager in Comau. “Growing awareness sarà il tema su cui ci concentreremo quest’anno, inteso come consapevolezza di ciò che un gruppo di leader può svolgere in questo Paese nell’attuale momento storico. Abbiamo programmato una serie di incontri con personaggi di primo piano della politica e dell’economia con cui condividere idee ed esperienze e stiamo pensando a promuovere un premio giovani imprenditori per accelerare in Italia un passaggio più consapevole delle responsabilità alle nuove generazioni”, dice Maggiore.

Fondata a New York nel 1950 dal giovane costruttore Ray Hickok che a soli 27 anni ereditò l’azienda di famiglia con oltre 300 dipendenti e si rese conto che non aveva nessuno con cui confrontarsi sulle decisioni che doveva prendere ogni giorno,  YPO conta 23.000 associati a livello internazionale, distribuiti in 120 Paesi. Le aziende gestite dagli associati YPO, impiegano complessivamente più di 15 milioni di persone nel mondo e generano ricavi annuali per quasi 6.000 miliardi di dollari.

Lascia un commento

Top