Ludovica Lardera nuovo ceo di i-Faber (UniCredit)

Ludovica-LarderaLudovica Lardera, già responsabile di ‘Group Sustainability‘, è il nuovo ceo di i-Faber – operatore nei servizi e soluzioni nella gestione degli approvvigionamenti – controllata da UniCredit e partecipata da Erg, Impregilo e Oracle.Laureata in Economia Aziendale all’Università Bocconi, Ludovica Lardera è entrata in UniCredit nel 2001, dopo 4 anni di consulenza in PriceWaterhouse Coopers, come responsabile Planning & Control Leasing. E’ stata successivamente due anni a Varsavia, contribuendo a creare Xelion – società di financial advisory services – avendo responsabilità per il set up del marketing e commerciale. Di rientro in Italia, dopo un’esperienza in Finanza, ha assunto il ruolo di personal executive assistant del ceo di UniCredit prima di seguire i progetti di sostenibilità del gruppo.

Lardera sostituisce Anna Maria Ricco che, dopo tre anni alla guida di i-Faber – www.i-faber.com – , prima come direttore generale e poi come amministratore delegato, assume il ruolo di responsabile di ‘Real Estate Italy’ in UniCredit Business Integrated Solutions, società globale di servizi del gruppo, occupandosi della gestione di un portafoglio di asset immobiliari per un valore di 3 miliardi di euro.

Anna Maria Ricco inizia la sua carriera nel 1993 in Origin Italia. Dopo un’esperienza in Andersen Consulting come senior consultant, dal 2000 al 2005 lavora presso McKinsey & Co., e arriva in UniCredit-Global Banking Services Division in organizzazione dove assume ruoli di responsabilità in diversi progetti di integrazione, tra cui il progetto One4C.

Da ottobre 2007 a gennaio 2011 è a capo dello staff di Paolo Fiorentino, coo di UniCredit, e dell’unità di Internal customer satisfaction. Da febbraio 2011 entra in i-Faber prima come direttore generale e poi come Ad

.

Lascia un commento

Top