Light+Building 2016 da record

unnamed (8)

Light+Building 2016, un’edizione da record:  tra i protagonisti anche Comelit Group SpA. Alla sua prima partecipazione Comelit ottiene, oltre a una buona affluenza di visitatori, anche un premio per il design.

Si conclude in modo positivo la prima partecipazione di Comelit Group SpA a Light+Building 2016 (Frankfurt Messe), con un buon riscontro di pubblico e l’assegnazione del Design Plus Award per Quadra, l’innovativo posto esterno videocitofonico. La nona edizione della fiera di riferimento mondiale per i settori dell’illuminazione e della building automation ha segnato numeri importanti, in crescita rispetto al 2014: 2.589 espositori provenienti da 55 paesi su una superficie di 248.500 mq, per un totale di 216.000 visitatori da 160 Paesi. In crescita anche il dato relativo alle presenze oltre i confini tedeschi, sia in termini di visitatori sia di espositori. La partecipazione maggiore si è registrata da Italia, Francia, Olanda, Regno Unito e Cina.

“Light+Building è una manifestazione molto sentita in Germania, che da sola colleziona oltre la metà delle presenze, e il fatto che Comelit, alla sua prima partecipazione, non solo abbia registrato una buona affluenza di visitatori al suo stand ma abbia anche ottenuto il prestigioso Design Plus Award, assegnato proprio da Francoforte Fiere e da altri enti tedeschi, è un risultato importante per il nostro Made in Italy”, ha commentato Miroslav Pavetic, sales manager di Comelit Group Spa Deutschland.
Il design, come elemento centrale della produzione di Comelit, è richiamato dall’elegante stand progettato da Habit(s), lo studio di Milano che ha seguito anche lo sviluppo di Quadra. La gamma videocitofonica esposta a Light+Building si completa con il nuovo monitor vivavoce Mini Handsfree e il monitor panoramico Maxi con schermo da 7 pollici-

213 (1)“Oltre al design, uno degli aspetti più apprezzati dei nostri prodotti è stato l’apporto tecnologico”, continua Pavetic, “Ne è un esempio il sistema ViP digitale che, tra le sue molteplici possibilità, permette anche di gestire l’impianto da remoto tramite la app dedicata per smartphone e tablet. Grazie all’integrazione resa possibile dalla tecnologia Comelit, i dispositivi delle diverse famiglie di prodotto dialogano in modo efficace, con notevoli vantaggi per il comfort dell’utente finale”. Allo stand Comelit, spazio anche alle novità delle altre famiglie di prodotto che compongono l’offerta Comelit: dalla gamma antintrusione VEDO, certificata secondo le rigide normative europee in materia di sicurezza, ai prodotti per l’automazione domestica, come la placca multipotente brevettata ONE e l’elegante supervisore domotico Icona Manager.  “L’affluenza allo stand di Comelit, l’interesse per i prodotti e il desiderio di approfondirne le caratteristiche tecniche e stilistiche, confermano la bontà degli investimenti e del lavoro, anche a livello commerciale, svolto in Germania negli ultimi anni”, continua Pavetic, “Il mercato tedesco rappresenta storicamente un contesto piuttosto esigente ma, ad oggi, abbiamo conquistato i grossisti più importanti nel mercato e suscitato in loro un crescente interesse e una sempre maggiore fiducia nella nostra filosofia. Di certo la qualità assoluta dei nostri prodotti è stato un biglietto da visita vincente”.

Lascia un commento

Top