Le sei aziende medagliate da KlimaHouse

Naturalia Bau, Finstral, Gruppo Rubner, Saint Gobain, Edilteco e Schock Italia sono le sei aziende vincitrici della prima edizione del Klimahouse Gold Medal Award. La cerimonia di premiazione è avvenuta in occasione della presentazione di Klimahouse 2013, fiera internazionale di riferimento nell’ambito dell’efficienza energetica e dell’edilizia sostenibile. L’iniziativa è promossa dal Gruppo 24 ore in collaborazione con Fiera Bolzano per premiare e valorizzare le aziende all’avanguardia sul fronte dell’edilizia sostenibile. Tra i 108 candidati le sei aziende premiate sono state: Edilteco: per l’impegno e la ricerca applicata al tema del recupero edilizio e delle tecniche di isolamento termico e per la forza con la quale ha saputo riprendere le attività a seguito del sisma dell’Emilia che ha duramente colpito la produzione. Finstral: per aver raggiunto i più alti risultati di qualità e di sostenibilità, con soluzioni estremamente innovative per le quali la certificazione di qualità o energetica non sono mai state considerate un adempimento ma un’opportunità. Gruppo Rubner: per la passione e l’impegno profusi a raggiungere, mediante l’utilizzo del legno, le più alte performance strutturali ed energetiche creando nuove opportunità per i mercati della progettazione e delle costruzioni. Naturalia Bau: per avere lavorato allo sviluppo di prodotti naturali per l’edilizia con l’obiettivo di garantire il massimo comfort nel pieno rispetto della natura e secondo i più rigorosi principi della sostenibilità. Saint Gobain: per aver fatto della tecnologia e della sostenibilità i paradigmi della loro produzione con un impegno di particolare importanza in merito ai temi della costruzione a secco e del recupero e riciclo dei materiali. Schock Italia: per aver applicato una tecnologia innovativa e risolutiva di un noto costruttivo di particolare complessità rispetto al tema dell’isolamento e del conseguente risparmio energetico e per averla fatta comprendere al pubblico dei tecnici. “Klimahouse Gold Medal” è il risultato del lavoro iniziato tre anni fa con “Klimahouse Trend”, un osservatorio che premia, attraverso l’analisi di un autorevole comitato scientifico, le proposte più innovative, più efficienti e capaci di coniugare, in una sintesi olistica tra tecnologia e soluzione formale, i materiali e i sistemi costruttivi occorrenti per realizzare edifici dagli elevati standard di eco sostenibilità. Nel corso di ognuna delle ultime tre edizioni di Klimahouse,una giuria super partes ha stilato una graduatoria, a pari merito, di sei segnalazioni per sei categorie di prodotti o sistemi a fronte di un’analisi tecnica di prodotti esposti in fiera che sono stati premiati con i diplomi di merito del “Klimahouse Trend”. Quest’anno, grazie al successo riscosso dall’iniziativa, è così nato un nuovo e ancora più prestigioso riconoscimento: tra tutti i 108 diplomati (36 per ogni edizione) sono state selezionate, senza vincolo di categoria, le 6 aziende che più si sono distinte nel campo della ricerca e dell’innovazione nel settore dell’edilizia sostenibile. La giuria incaricata della valutazione dei prodotti e dei sistemi, oltre che all’assegnazione del “Klimahouse Gold Medal Award”, era composta da Fabrizio Bianchetti, presidente della giuria – Gruppo 24 Ore, Donatella Bollani, coordinatore divisione Architettura – Business Media – Gruppo 24 Ore, Ulrich Klammsteiner, responsabile tecnico Agenzia Casa Clima, Valeria Erba, Presidente Anit (Associazione Nazionale Isolamento Termico e acustico), Architetto Nicola Arnaldi – rappresentante ANAB Architettura Naturale Reinhold Marsoner, direttore di Fiera Bolzano. Il comitato organizzatore è composto da: Fiera Bolzano – Klimahouse, fiera internazionale specializzata per l’efficienza energetica e la sostenibilità in edilizia, con il Gruppo 24 Ore Business Media – Divisione Building attraverso le proprie testate coordinate da Il Sole 24 ORE ARKETIPO, rivista internazionale di architettura e di ingegneria delle costruzioni.

Lascia un commento

Top