Le Marche del turismo: uno sguardo verso la Russia

“Una vera e propria metamorfosi del turismo, da un concetto ancorato al solo prodotto a una più ampia visione di esperienza turistica, per incrociare sempre più i gusti dei maggiori interlocutori dell’Italia, tra cui spicca la Russia”. Così ha spiegato l’evoluzione in atto nel campo dell’accoglienza e della ricettività Guido Guidi, fondatore del tour operator marchigiano Maraviglia Travellers’ Company, intervenendo alla XXI sessione della Task Force italo-russa sui distretti e le piccole medie imprese ospitata a San Benedetto del Tronto.Davanti a una platea di oltre 500 delegati di aziende, enti e Regioni dei due Paesi coinvolti, molto si è parlato delle potenzialità di incremento dei flussi turistici tra Italia e Russia, tra cui c’è già un buon livello di scambio. E le Marche sono particolarmente adatte ad attirare l’interesse dei viaggiatori russi, condensando in sé il meglio delle peculiarità italiane: mare e montagna, natura e arte, cultura e cucina. “Le Marche sono considerate l’Italia in una regione”, ha detto Guidi,  “e questo non è solo uno slogan. La nostra specificità e la nostra storia ci permettono di forgiare un volto nuovo di charme, che va al di là dello sfarzo, e che tocca le corde della cultura dell’accoglienza, della genuinità e del buon cuore degli operatori, di quel ‘saper fare’ che è tradizionalmente appannaggio delle nostre genti”.

Il turismo del futuro, quello che sa captare al meglio gli interessi degli interlocutori stranieri, passa dunque attraverso un cambiamento che è già in atto e che vira verso i concetti di esperienzialità e di charme, senza dimenticare che lavorare in squadra è importantissimo. “Fare rete è fondamentale, oggi più che mai”, ha aggiunto Guidi. “Dobbiamo parlare con un’unica voce e con un unico obiettivo: riuscire a donare al viaggiatore emozioni forti e autentiche, prendendosi cura di lui in modo esclusivo”.

Un’esclusività che viene offerta nei tre hotel a cinque stelle delle Marche (Grand Hotel Vittoria ed Excelsior di Pesaro e Villa Lattanzi di Torre di Palme), mete verso cui da tempo Maraviglia Travellers’ Company indirizza i turisti russi. E proprio Villa Lattanzi sarà teatro, il 30 giugno 2013, di un evento esclusivo e di richiamo internazionale: ospiterà, infatti, il matrimonio di un noto personaggio politico russo, in cui si esibirà un famoso cantante italiano.

 

 

Lascia un commento

Top