Lavoro: alberghi italiani a caccia di cuochi di lusso e baristi

Lavoro: alberghi italiani a caccia di cuochi di lusso e baristi

Il settore alberghiero e della ristorazione continua a offrire ottime opportunità di lavoro in Italia, con un incremento del 10% nel 2016 e previsioni in forte crescita anche per il 2017. E-work, una delle maggiori agenzie per il lavoro italiane, segnala 150 opportunità di lavoro in hotel e ristoranti, principalmente a Roma, con posizioni aperte anche in Piemonte, Lombardia e Veneto. Le posizioni più richieste sono per baristi e cuochi di grande esperienza, con stipendi che partono da 15.000 euro l’anno e possono arrivare a oltre 60.000 per cuochi stellati.
Le posizioni a Roma includono cuochi, chef de rang, barman, pasticceri, camerieri, responsabili di sala per alberghi e receptionist: per tutte le posizioni sono richieste doti di dinamismo, senso di organizzazione e una comprovata esperienza nel settore. Per chi lavora in albergo è poi richiesto come referenza l’aver maturato un percorso professionale in contesti di 4 e 5 stelle.
Le retribuzioni lorde annue per le posizioni aperte a Roma vanno da 18.000 euro a oltre 60.000.
In Piemonte, E-work cerca cuochi, baristi e camerieri di sala, con questi ultimi che si contraddistinguano per buone capacità relazionali e di gestione del cliente, nonché per la padronanza della lingua straniera. Le posizioni aperte riguardano le località di Torino, Acqui Terme, Arona e Bardonecchia. Le retribuzioni lorde annue per le posizioni aperte in Piemonte vanno da 15.000 euro a 30.000.
Altre posizioni aperte riguardano un addetto sala e un cuoco per hotel di lusso a Milano, mentre in Veneto si cercano un cuoco a Legnago, un aiuto cuoco a Mestre, un responsabile di ricevimento e uno chef de rang a Venezia, tutti con precedenti esperienze nel settore e una spiccata predisposizione di attenzione al cliente. Qui le retribuzioni variano tra i 15.000 e 30.000 euro.
I dettagli delle posizioni possono essere consultati sul sito www.e-workspa.it

Lascia un commento

Top