Latham & Watkins apre a Seul

latham

E’ il sesto ufficio aperto da Latham & Watkins negli utlimi anni. Ora è la volta di Seul, Corea del Sud, che ha come obiettivo quello di rafforzare non soltanto il legame tra Latham e i suoi clienti coreani ma soprattutto la presenza dello studio in Asia.

Del resto Latham vanta un’esperienza ultraventennale nell’assistenza a società e istituzioni finanziarie coreane attive in diversi settori industriali in tutto il mondo, nonché a multinazionali, istituzioni finanziarie e società di private equity attive in Corea in investimenti inbound e outbound. Lo studio detiene una consolidata esperienza nei settori bancario, dell’energia, entertainment, sport e media, infrastrutture, life science, semiconduttori e automotive. L’ufficio di Seul avrà il compito di consolidare la posizione di leadership dello studio nel project finance, nonché ampliare le practice di M&A, private equity, leveraged finance, debt ed equity capital markets e international arbitration in Asia. Joseph Bevash ricoprirà il ruolo di managing partner dell’ufficio di Seul grazie all’esperienza che ha maturato un’esperienza ventennale nella regione Asia-Pacifico, dove ha prestato consulenza a clienti sudcoreani in tutta la regione e su scala mondiale nell’ambito di operazioni di project finance innovative. Bevash è, inoltre, già managing partner dell’ufficio di Tokyo. Con uffici a Pechino, Hong Kong, Seul, Shanghai, Singapore e Tokyo — e practice che coprono le aree di Australia, India, Indonesia, Filippine e Tailandia — Latham & Watkins possiede una delle più solide piattaforme della regione Asia-Pacifico, vantando significative risorse e una consolidata esperienza nel mercato.

Lascia un commento

Top