Klimaenergy premia il comune più sostenibile

Chi vincerà quest’anno il Klimaenergy Award, concorso per il miglior progetto energetico riservato alle Province e ai comuni italiani più efficienti?Giunto alla sua quinta edizione, il concorso è una delle iniziative di spicco di Klimaenergy, fiera internazionale per l’applicazione innovativa delle energie rinnovabili in scena a Fiera Bolzano dal 20 al 22 settembre 2012. Ventotto i comuni che hanno candidato i propri progetti improntati sul risparmio energetico e sulla produzione di energia da fonti rinnovabili, nelle tre categorie: con meno di 20.000 abitanti; dai 20.000 ai 150.000 abitanti e con più di 150.000 abitanti. In gara i Comuni di Apecchio, Berlingo, Bra, Buttigliera Alta, Carugate, Cavalese, Cerrione, Chiampo, Comprensorio della Valle Isarco, Cucciago, Fondo, Giaveno, Isera, Lasa, Lodi, Massarosa, Montaione, Padova, Panicale, Pellizzano, Provincia di Teramo, Rescaldina, Rodengo Saiano, Sagrado, Somma Lombardo, Tirano, Varna e Vogogna. Dieci i comuni in lizza per il Klimaenergy Award nella sezione mobilità sostenibile:Berlingo, Bra, Caronno Pertusella, Carugate, Firenze, Lodi, Padova, Pergine, Piombino e Ziano di Fiemme. Tutti i progetti in gara devono essere stati portati a termine da gennaio 2009 ad oggi o che si concluderanno entro dicembre di quest’anno. I progetti presentati, valutati da una giuria super partes, devono essere conformi a criteri quantitativi e qualitativi: i criteri quantitativi riguardano il risparmio di CO2 (sia in termini assoluti sia in termini relativi, ovvero CO2 per abitante). I criteri qualitativi sono valutati in base ai parametri: ecologico ed economico, alla possibilità di adattare il progetto anche alla realtà di altri comuni, al grado di innovazione, al coinvolgimento e alla sensibilizzazione della popolazione.

Lascia un commento

Top