Keypoint Intelligence-BLI premia le soluzioni Ricoh

Keypoint Intelligence-BLI a riconferma di come le soluzioni Ricoh siano in grado di rispondere alle nuove esigenze del mercato, premia Ricoh Pro C9200 e la serie Ricoh Pro C7200x.

BLI, organizzazione indipendente che valuta le soluzioni hardware e software per il document imaging, ha assegnato prestigiosi premi a due sistemi Ricoh per la stampa di produzione. Ricoh Pro C9200 è stata premiata come Outstanding High-Volume Colour Production Device, mentre la serie Ricoh Pro C7200x ha ricevuto il riconoscimento Outstanding Mid-Volume Colour Production Device. Le valutazioni sono state fatte sulla base di analisi approfondite relative alle caratteristiche tecniche.

Nel 2016 Ricoh aveva già ricevuto riconoscimenti per le soluzioni Ricoh Pro C9110 e Ricoh Pro C7110X, premiate rispettivamente come Outstanding Mid-to High-Volume Colour Production Device e Outstanding Light- to Mid-Volume Colour Production Device. Secondo Eef De Ridder, Vice President Commercial Printing, Commercial and Industrial Printing Group, Ricoh Europe, con Ricoh Pro C9200 e Ricoh Pro C7200x prosegue il successo iniziato con le precedenti soluzioni, a riconferma di come le evoluzioni tecnologiche proposte siano in grado di supportare i fornitori di servizi di stampa ad affrontare le nuove sfide del mercato. Gli esperti che hanno valutato i sistemi di stampa hanno messo in evidenza le performance elevate e la maggiore produttività rese possibili dalle nuove funzionalità e dai miglioramenti introdotti”.

Ricoh Pro C9200 offre una qualità di immagine superiore con una perfetta messa a registro. La nuova tecnologia Auto Colour Diagnosis assicura consistenza del colore e stabilità individuando e correggendo durante il processo di stampa le variazioni dei toni sfumati. Grazie a Ricoh Pro C7200X i fornitori di servizi di stampa possono differenziarsi creando applicazioni di grande impatto visivo. Maggiore stabilità cromatica, grazie all’autocalibrazione effettuata dai sensori in linea, e una migliore messa a registro, mediante la funzione di autoregolazione, sono alcune delle ottimizzazioni introdotte rispetto alla serie precedente. Inoltre, la quinta stazione colore amplia la possibilità di realizzare applicazioni a valore aggiunto, grazie alla nuova funzionalità per la stampa del bianco e del CMYK in un singolo passaggio che offre ottimi risultati ad esempio su supporti colorati.

Top