Kairos si rafforza e si espande nel wealth management

Kairos, società del settore del risparmio gestito in Italia, ha raggiunto un accordo con Julius Baer, la banca privata svizzera con la maggiore presenza internazionale, per la creazione di un polo di eccellenza nel settore del wealth management. Julius Baer acquisirà il 19.9% di Kairos Investment Management Spa e simultaneamente Kairos acquisirà il 100% di Julius Baer SIM Spa, integrandone le attività. Paolo Basilico sarà l’amministratore delegato del nuovo agglomerato. La transazione, soggetta all’autorizzazione delle autorità competenti, potrebbe concludersi entro il primo semestre del 2013. Il progetto prevede, in una seconda fase e sempre previa approvazione degli organi di vigilanza, la creazione di una banca privata totalmente finalizzata all’attività di wealth management. Tutte le attività di private banking verranno gestite con il marchio Kairos Julius Baer. L’attività di gestione dei fondi continuerà a far capo a Kairos Partners SGR. L’accordo, i cui termini economici non sono stati resi noti, prevede una cooperazione di lungo termine tra i due gruppi. Nasce così un polo italiano di eccellenza nel private banking. L’accordo prevede che dopo alcuni anni entrambe le parti decideranno insieme un eventuale aumento della loro partecipazione. Con questa operazione Kairos realizza l’obiettivo di allargare la gamma di servizi attraverso l’offerta di gestioni ad architettura aperta, di consulenza ad ampio spettro sulle gestioni e, più in generale, di una piattaforma globale. Da azienda prodotto si evolve verso un wealth management in grado di rispondere alle più ampie esigenze della clientela privata e istituzionale. Nata nel 1999, Kairos è una delle poche realtà indipendenti nel settore del risparmio gestito italiano. La società guidata da Paolo Basilico è un gruppo con 116 dipendenti, 15 partner, sedi a Milano, Roma, Torino e nelle principali piazze finanziarie internazionali. Kairos, che gestisce complessivamente una massa di circa 4.5 miliardi di euro, dalla sua nascita ha avuto un forte sviluppo diventando uno dei brand più importanti nel nostro paese nell’ambito del risparmio gestito indipendente. “Questo è un progetto importante per il nostro settore in Italia ma soprattutto per i nostri clienti attuali e futuri”, ha detto Paolo Basilico, presidente e amministratore delegato di Kairos. “Si uniscono due eccellenze con alcune caratteristiche simili, come l’indipendenza, un modello di business puro focalizzato sulla gestione, risultati aziendali sempre positivi ed in grado di sostenere gli investimenti necessari per attrarre e sviluppare competenze. Ma soprattutto si uniscono due gruppi che dimostrano con questa operazione di credere nel nostro Paese lanciando un progetto industriale di lungo termine”.

Lascia un commento

Top