Intesa Sanpaolo cambia la relazione con gli over 65

sanpaolo

C’è un accordo per migliorare la qualità della vita della popolazione senior e non solo- E’ quello siglato oggi a Milano tra Senior Italia FederAnziani, la federazione delle associazioni della terza età, e Intesa Sanpaolo.

L’intesa tra la federazione e il primo gruppo bancario in Italia consentirà di lavorare insieme per la promozione del benessere e della qualità della vita dei senior attraverso la collaborazione in iniziative e progetti mirati, non solo attraverso l’offerta bancaria vera e propria, con la messa a punto di specifiche convenzioni per gli over 65, ma anche con la componente di offerta extra-bancaria che riguarda la salute, il welfare, il tempo libero e la
protezione dagli imprevisti. Per facilitare lo sviluppo di queste iniziative Intesa Sanpaolo metterà a disposizione di
Senior Italia FederAnziani una serie di prodotti e servizi frutto di approfondimenti congiunti, comprese iniziative formative progettate ad hoc. “In Italia oggi gli over 65 rappresentano il 21,7% della popolazione, una percentuale che nel 2045 salirà al 32,5%. Ci troviamo di fronte a un vero e proprio tsunami, quello della
longevità di massa, che avrà importanti conseguenze anche dal punto di vista finanziario,
sia per il sistema che per le famiglie”, dice Roberto Messina, presidente di Senior Italia FederAnziani. “Il mondo della finanza, così come le Istituzioni e tutto il mondo produttivo, deve ripensare alle proprie strategie alla luce di tale mutamento epocale, andando incontro agli anziani e alle loro esigenze. L’accordo siglato oggi tra Senior Italia e Intesa Sanpaolo rappresenta un importante passo in questa direzione”. “Con questo accordo si conferma la volontà del nostro Gruppo di identificare nuove soluzioni e servizi dedicati al segmento Senior, con particolare attenzione alle esigenze di semplicità, chiarezza, trasparenza e convenienza richieste da questa importante fascia di clientela”, dice Andrea Lecce, responsabile direzione marketing di Intesa  Sanpaolo. “Siamo bene attrezzati per rispondere con efficacia alle esigenze di un contesto socio-demografico in continuo cambiamento, caratterizzato dall’allungamento della vita media e cogliamo questa opportunità per ampliare adeguatamente la gamma della nostra offerta”.

Lascia un commento

Top