Internet of Things: Verizon e Qualcomm fanno sul serio

verizon

E’ pronta un’iniziativa congiunta di Verizon e Qualcomm per semplificare lo sviluppo delle applicazioni IoT e trasformare l’esperienza del cliente. Vediamo come.

Le due società stanno collaborando affinché l’innovazione, la produttività e la qualità per imprese, consumatori e cittadini possano migliorare grazie all’Internet of Things (IoT). Per fornire la nuova generazione di prodotti e servizi IoT che richiedono consumi e ampiezza di banda ridotti, per la prima volta Verizon pre-integrerà la propria piattaforma as-a-service ThingSpace IoT nel modem LTE MDM9206 Category M (Cat M1) di Qualcomm. La soluzione utilizza anche la rete 4G LTE di Verizon come gateway, con l’obiettivo di semplificare il processo di creazione, distribuzione e gestione delle applicazioni IoT, personalizzate per una vasta gamma di casi di utilizzo.
Le due aziende hanno annunciato la loro collaborazione in ambito IoT nel corso del CTIA Super Mobilty 2016 che si è svolto a Las Vegas e prevedono che la piattaforma ThingSpace IoT sarà disponibile per l’integrazione OEM, su soluzioni MDM9206, già dai primi mesi del 2017.

CAT M1 STANDARD DEL SETTORE 

L’investimento per connettere i dispositivi IoT alle wide area network LTE storicamente è stato più oneroso rispetto alla connessione ad altre tecnologie come Wi-Fi, Bluetooth, Zwave o ZigBee. Verizon e Qualcomm Technologies hanno una comprovata esperienza per aver lavorato con le aziende per integrare i chipset LTE nei connected device, rendendo i dispositivi IoT più veloci da implementare sulla rete 4G LTE. Grazie a questa collaborazione, le due aziende sono ora sulla strada giusta per dimostrare quanto possa essere interessante da un punto di vista costo-opportunità la connessione dei dispositivi su rete 4G LTE, utilizzando la categoria M1 come nuovo standard di settore. Il tutto, garantendo sempre elevati livelli di sicurezza, affidabilità e capacità propri della rete LTE.

INNOVAZIONE PIU’ FACILE PER SVILUPPATORI E AZIENDE

Utilizzando ThingSpace – la piattaforma globale IoT di Verizon che permette agli sviluppatori di tutto il mondo di realizzare e di gestire le applicazioni – le aziende che utilizzano il modem CAT M1 LTE di Qualcomm Technologies, a partire dal MDM9206, potranno rendere più veloce e priva di interruzioni la connessione cloud. La possibilità di utilizzare ThingSpace all’interno dei modem LTE a basso consumo offerti da Qualcomm Technologies, società leader di semiconduttori wireless, accelera lo sviluppo di un nuovo e innovativo ecosistema digitale, fatto di dispositivi intelligenti connessi su larga scala, attraverso la rete 4G LTE. Nel fare questo, le due aziende tech evitano anche gli ostacoli comunemente legati al deployment IoT – inclusi la gestione dei firmware, la diagnosi in tempo reale dei dispositivi, il device onboarding e l’accesso ai dati. La collaborazione mira anche a portare ancor di più in primo piano alcune sofisticate applicazioni, come la sicurezza del dispositivo e la visualizzazione dei dati del sensore.

Lascia un commento

Top