Il limitatore di velocità diventa intelligente

Superare i limiti di velocità espone il guidatore, i passeggeri e gli altri utenti della strada a situazioni di rischio, ma può anche costare molto caro all’automobilista sia economicamente che in termini di sanzioni aggiuntive come la sospensione o il ritiro della patente.

Ford Europa ha annunciato il lancio di una nuova tecnologia, il limitatore intelligente di velocità (Intelligent Speed Limiter), in grado di migliorare la sicurezza delle strade e aiutare gli automobilisti a evitare di superare, anche involontariamente, i limiti di velocità, riducendo la possibilità di ricevere multe tanto onerose quanto indesiderate.

Il limitatore intelligente di velocità è attivo da 30 a 200 km/h e riduce automaticamente la velocità massima in base ai limiti vigenti, ricavati dalla segnaletica verticale tramite il sistema di riconoscimento dei segnali stradali (Traffic Sign Recognition), o dai dati sulle strade contenuti nelle mappe del navigatore.

Le tecnologie di limitazione della velocità tradizionali permettono di impostare un limite fisso per la velocità massima del veicolo, mentre il nuovo dispositivo, che debutta a bordo della nuova S-MAX, si adatta in tempo reale alle condizioni della strada permettendo al guidatore di rispettare i limiti, evitando di superarli, anche involontariamente.

La nuova S-MAX, la nuova generazione del celebrato Sports Activity Vehicle dell’Ovale Blu, è dotata di una ricca gamma di tecnologie di sicurezza e assistenza alla guida, come il sistema di frenata automatica con assistenza pre-collisione e riconoscimento dei pedoni (Pre-Collision Assist with Pedestrian Detection), i fari a LED adattivi con anti-abbagliamento (Glare-Free Highbeam) e il servosterzo adattivo (Adaptive Steering).

“I guidatori non sono sempre completamente consapevoli dei limiti, e a volte si rendono conto di aver infranto la legge solo nel momento in cui ricevono una multa”, ha dichiarato Stefan Kappes, supervisor sicurezza attiva, di Ford Europa. “Il limitatore intelligente di velocità aiuta i guidatori a essere sempre consapevoli dei limiti e a rispettarli, riducendo uno dei fattori di stress che rendono più faticosa la guida”. Il guidatore può impostare il limitatore di velocità, fissando una velocità massima, utilizzando i comandi al volante. Il sistema provvederà poi a ridurre la velocità dell’auto, adattandola in base ai limiti correnti. Il sistema regola la velocità utilizzando le informazioni provenienti dalla telecamera anteriore, che riconosce i segnali stradali. Per i veicoli dotati di navigatore, il limitatore intelligente si avvale anche delle informazioni contenute all’interno delle mappe per conoscere i limiti di velocità.

Il dispositivo si aggiunge al lungo elenco di tecnologie per l’assistenza alla guida e la sicurezza attiva lanciate da Ford Motor Company, come i dispositivi che aiutano i guidatori a parcheggiare (Active Park Assist with Perpendicular Parking, Park-Out Assist, Cross Traffic Alert), a monitorare la zona d’ombra negli specchietti retrovisori (Blind Spot Information System), a restare nella corsia di marcia (Lane Keeping Alert e Lane Keeping Aid) e ad evitare colpi di sonno (Driver Alert).

In caso di eccesso di velocità, il sistema non agisce bruscamente sui freni, ma provvede a ridurre gradualmente la potenza del motore controllando elettronicamente l’erogazione del carburante. Qualora le condizioni non consentano all’auto di rallentare, per esempio in caso di strade in discesa, il sistema allerta il guidatore con un avviso acustico e visivo. Il guidatore resta in ogni caso sempre nel pieno controllo della vettura e può disattivare temporaneamente il sistema premendo con decisione sull’acceleratore.

“Ford non produce solo vetture, ma sviluppa tecnologie che rendono la vita più comoda, sicura, pratica e connessa, e che nel prossimo futuro aiuteranno il mondo ad affrontare e vincere le sfide della mobilità”, ha dichiarato Pim van der Jagt, Executive Technical Leader Research & Advanced Engineering, di Ford. “Sistemi innovativi come l’Intelligent Speed Limiter, il Pre-Collision Assist with Pedestrian Detection e l’Active Park Assist rendono le tecnologie di guida semi-autonoma accessibili a tutti”.

Lascia un commento

Top