Innovazione: ultimo appuntamento con i Breaking Brand

blog_head

Breaking Brand dell’innovazione: ultimo appuntamento con Calzedonia, Gardaland, L’Óreal, Oybo, Philadelphia e Sonus Faber i protagonisti del’evento organizzato da CUOA Business School insieme all’associazione JEst e MARKETERs Club incentrato sul tema dell’innovazione e dell’avanguardia che si svolgerà il prossimo 27 maggio, ad Altavilla Vicentina (VI).

Atto terzo e conclusivo del ciclo di appuntamenti Breaking Brand, sarà un’altra imperdibile occasione per incontrare alcuni importanti brand, che hanno avuto il coraggio di stravolgere le regole aziendali di marketing e comunicazione, a favore dell’innovazione e dell’avanguardia. Nato dalla collaborazione tra CUOA Business School e i due principali network studenteschi del Veneto, l’associazione JEst – Junior Enterprise e MARKETERs Club, dopo il successo dei primi due incontri a Cà Foscari e al Teatro Astra di Vicenza, con oltre 700 partecipanti, l’incontro del 27 punterà sulla necessità di “pensare fuori dagli schemi” al fine di portare innovazione nelle aziende. Dopo Lavazza, Coca Cola, Durex, BCube, Porsche, ABB e Tetra Pak, è ora il turno delle testimonianze dei manager di 6 aziende virtuose affermate a livello mondiale: Calzedonia, Gardaland, L’Óreal, Oybo, Philadelphia e Sonus Faber che condivideranno la storia delle loro innovazioni e come queste hanno inciso nella vita di tutti noi.

IMPARARE A CREDERE NELL’INNOVAZIONE

L’evento vedrà il susseguirsi degli interventi dei rappresentati delle varie aziende partecipanti, iniziando con Fiore Cappelletto, director of brands di McIntosh Group (di cui fanno parte i marchi PRYMA e Sonus Faber, produttore italiano di altoparlanti, cuffie e dispositivi audio di lusso fatti a mano), che ci parlerà di “Innovazione e stile nel mondo dell’audio di lusso”. A seguire Danilo Santi, Gm Theme Parks di Gardaland, il parco divertimenti più grande d’Italia, che ci porterà a riflettere sul tema del cambiamento con una coinvolgente testimonianza dal titolo: “Condannati” ad innovare ma… divertendosi!!”. Poi Erika Segalin, alumna CUOA e group marketing manager di L’Óreal, multinazionale che da più di un secolo dedica la sua energia e le sue competenze al settore della bellezza, che ci racconterà come si crea una strategia di comunicazione in un’azienda che ha sempre avuto nella parola ‘’innovazione’’ il proprio credo. Seguirà Federico Piovan, senior brand manager Philadelphia del gruppo Mondelez International, player a livello mondiale nel settore alimentare. La sua testimonianza sarà un esempio per i giovani e una occasione per scoprire come si crea di una campagna di comunicazione di successo. Infine Sofia Pomoni, digital specialist del Gruppo Calzedonia, una delle realtà più dinamiche nel panorama del fashion mondiale con differenti brand quali Calzedonia, Intimissimi, Tezenis, Falconeri, Signorvino e Atelier Emè) che ci parlerà di come affrontare le sfide e raccogliere gli stimoli per innovare le strategie digital nel mondo della moda.

UNA STARTUP DI CALZE SPAIATE

A fianco dei nomi di queste aziende più conosciute, ci sarà anche la più giovane presenza della startup Oybo, il primo marchio padovano di calze “spaiate” e di prodotti progettati e realizzati in Italia, rappresentata per l’occasione da Lionello Borean che racconterà la sua storia imprenditoriale: un caso di eccellenza nei social media.

Lascia un commento

Top