Innovation Retail Lab al Salone Franchising Milano
8 – 11 novembre FieraMilanoCity

salone-franchising-milano-fiera12Unica fiera in Italia dedicata al retail dall’ 8-11 novembre 2013,  si svolgerà a FieraMilanoCity la 28° edizione del Salone Franchising Milano – www.salonefranchisingmilano.com –  che per il secondo anno consecutivo vedrà la presenza di Innovation Retail Lab, iniziativa di RDS&Company e Disignum dedicata alle nuove tecnologie disponibili sul mercato. La principale novità di quest’anno è il Negozio 2.0, percorso interattivo che guida il visitatore a sperimentare con mano le potenzialità digitali, realizzato grazie al gruppo di lavoro innovazione nel retail di Assintel, Associazione Nazionale delle imprese Ict di Confcommercio – www.assintel.it. Nell’area, attraverso un percorso guidato, le aziende presentano soluzioni per i diversi momenti di acquisto. Il visitatore può seguire il percorso che il cliente normalmente segue all’interno di un punto vendita: dalla scelta del prodotto, alla prova, al pagamento e al rapporto pre e post acquisto con il personale. Il tutto supportato, semplificato e tracciato attraverso l’aiuto di tablet, i touch-screen e i pagamenti elettronici. E’ previsto anche uno spazio dedicato alle tecnologie nel palinsesto del Sfm.

Lunedì 11 novembre (ore 10.30-12.30), è in programma un workshop dal titolo Innovation Retail Lab: le nuove tecnologie per il mondo del franchising, realizzato in collaborazione con Assintel e moderato da Enrico Sacchi, caposervizio della rivista GDOWeek. Il workshop, cui partecipa anche Assofranchising, ha l’obiettivo di presentare il Gruppo di lavoro innovazione nel retail e avviare un momento di confronto con il pubblico sul tema dell’innovazione.

Il Gruppo di lavoro innovazione nel retail è un centro di ricerche costituito nel 2012 all’interno di Assintel – Confcommercio con l’obiettivo di promuovere la cultura dell’innovazione tecnologica nel mondo del retail e si rivolge a tutti gli operatori di grandi e piccole dimensioni, ponendosi come punto di riferimento per individuare, promuovere e supportare i nuovi trend del mercato. Punto d’incontro di tutte le aziende che propongono prodotti e soluzioni innovative a supporto del retail, il Gruppo si pone a servizio degli esercenti per dare loro i giusti impulsi ad adottare tempestivamente le nuove tecnologie, valutando anche l’impatto di queste sugli stili di consumo. A oggi il Gruppo di lavoro è composto da alcune tra le più innovative e attive società del settore: Disignum, Econocom, Ingenico Italia, Guttadauro, HSC, KGroup, Mobile People.

“Il retail è un target importante e ancora in crescita per molte aziende di tecnologia. Per questo abbiamo progettato Innovation Retail Lab, uno spazio in cui i nuovi trend e le innovazioni per i negozi, la Gd e Gdo e le catene si raccontano e incontrano clienti. Mobile payment, digital signage (comunicazione di prossimità sul punto vendita o in spazi pubblici aperti o all’interno di edifici, più nota come segnaletica digitale, videoposter o cartellonistica digitale), web 3.0, vetrine o camerini interattivi, store community marketing, retail app sono alcune delle nuove frontiere di cui bisogna oggi non più discutere ma applicare”, dice Antonio Fossati, ceo di RDS&Company.

“La partecipazione di Assintel all’’Innovation Retail Lab conferma il ruolo di guida e di attenta osservatrice dei fenomeni tecnologici che l’associazione ha svolto nel corso degli anni”, aggiunge Luciano Cavazzana, consigliere Assintel e responsabile del Gruppo di lavoro innovation nel retail. “Innovation nel Retail, privilegiando per vocazione la collaborazione concreta tra i suoi membri, dimostra che è possibile creare delle sinergie e realizzare soluzioni innovative a favore della crescita di tutto il mondo del retail”.

Lascia un commento

Top