Boccia: “L’innovazione per salvare l’editoria”

artigrafiche

L’editoria ha un futuro nell’era di internet? E quale è la formula per vincere la crisi?

A queste domande proverà a rispondere lunedì 22 giugno alle ore 10 l’amministratore delegato di Arti Grafiche Boccia Vincenzo Boccia ( e presidente del Comitato Credito e Finanza di Confindustria), che parteciperà a Salerno al Tempio di Pomona a un question time con gli studenti della Summer School organizzata dal Festival Salerno Letteratura.

Oltre a una discussione filosofica sul tema del giornalismo, dell’editoria e della lettura, Boccia farà capire agli studenti come il futuro del settore dipenda anche dall’innovazione, portando come esempio gli investimenti della sua azienda per rinnovare il parco macchine: acquisti che permetteranno alla Arti Grafiche Boccia di entrare nel segmento della cartotecnica, oltre che a generare economie di scala.

“E l’innovazione fa rima con startup”, ha affermato Boccia. “Per questo per le aziende consolidate è importante stringere legami con le nuove imprese: loro potranno appoggiarsi su solide realtà presenti sul mercato da anni, mentre le aziende più ‘datate’ potranno essere positivamente contagiate dall’innovazione”.

Lascia un commento

Top