Inaz va in radio per parlare a un pubblico più ampio

Inaz

“Il bello del lavoro”, è il claim utilizzato da Inaz per confezionare la nuova campagna di comunicazione pianificata per ora solo sul mezzo radio. Si tratta di 6 spot (da 30″) dedicati ai software e servizi per il personale che semplificano l’organizzazione in azienda che andranno in onda fino a novembre su Radio24.

L’obiettivo di questa pianificazione radio è, secondo l’amministratore  delegato di Inaz, Linda Gilli, raggiungere non solo i dirigenti e i responsabili amministrativi e del personale di piccole medie e grandi aziende, ma anche coinvolgere dipendenti e professionisti, alle prese con incombenze burocratiche, tecniche e organizzative quotidiane dalla gestione dei cedolini, alle note spese. “Vogliamo trasmettere che i nostri servizi e prodotti facilitano l’operatività in azienda lasciando che dipendenti e manager possano concentrarsi sul cuore del loro lavoro e sul bello del lavoro stesso”.

La società milanese specializzata in software e servizi per amministrare e organizzare il personale punta quindi a comunicare in modo immediato i prodotti Inaz che semplificano l’organizzazione in azienda ne sostengono la strategia “mentre il management e i dipendenti possono dedicarsi con tranquillità al proprio core business”, prosegue Gilli.”La radio è un medium che ci permette di arrivare con efficacia ai nostri interlocutori, non solo direttori del personale e specialisti HR, ma anche i dipendenti, sempre più direttamente coinvolti dalla rivoluzione del digitale e dello smart working. Tecnologie che hanno un enorme impatto sull’organizzazione aziendale e che permettono ai lavoratori, a ogni livello, di concentrarsi, come recita il nostro claim, sul bello del lavoro”, dice Gilli.

Per declinare il claim si è scelto di rappresentare sei situazioni lavorative, in cui persone che operano in vari settori raccontano ciò che amano della propria attività –dalla progettazione di giocattoli alla robotica, dalla chimica farmaceutica all’agroalimentare, dalla ristorazione fast food all’export del vino– e comunicano come Inaz – 10mila clienti fra aziende, pubblica amministrazione, studi professionali, consulenti del lavoro e associazioni di categoria – permette loro di concentrarsi su questa passione. Gli spot si possono ascoltare sul canale YouTube di Inaz: http://bit.ly/28LWXaN .

Lascia un commento

Top