Il Winzerer Fähndl è pronto

Al birrificio tradizionale monacense Paulaner fervono i preparativi. L’Oktoberfest è alle porte e il Winzerer Fähndl, uno dei tendoni più frequentati dai visitatori, sta per essere ultimato. Il suo emblema, la torre di colore giallo acceso con l’enorme boccale di birra in cima, caratterizza da più di un secolo l’immagine di quella che, con quasi sette milioni di visitatori, è la più grande festa popolare del mondo. I lavori di montaggio del tendone di Paulaner sono iniziati in luglio. Il trasporto del materiale per la sistemazione degli 8.450 posti all’interno e i 2.450 all’esterno è stato effettuato da ottanta autocarri. Sessanta persone, incaricate del montaggio, hanno lavorato per dieci settimane utilizzando tecniche di montaggio all’avanguardia. Il Winzerer Fähndl è stato il primo tendone sul Wiesn a disporre di un distributore centralizzato, con un sistema sotterraneo di tubature ad anello collegato a tre serbatoi.Questi serbatoi centrali vengono riempiti in modo continuativo e veloce. Dagli undici rubinetti delle cinque colonnine presenti nel tendone vengono spillati fino a 15 litri di birra al minuto. I refrigeratori, sempre in funzione, incassati nel bancone, assicurano la giusta temperatura di circa sei gradi esaltando il lavoro dei mastri birrai di Paulaner. La struttura del Winzerer Fähndl è priva di pilastri, ha un’estensione di quasi 40 metri con una struttura anteriore parzialmente in vetro. La sua architettura, caratterizzata dai box rialzati, consente agli ospiti piena visibilità su quello che accade nella tenda e sul palcoscenico. Naturalmente il Winzerer Fähndl è conforme a tutti i requisiti di sicurezza più elevati: brevi vie di fuga, massima resistenza in caso di intemperie e un sistema antincendio all’avanguardia. Durante l’Oktoberfest nel tendone Paulaner si trovano, tra l’altro, dodici grill, nove celle frigorifere e quarantadue cuochi in servizio praticamente giorno e notte. Il tendone è lungo 72 metri, largo 69 e alto 14. I posti a sedere sono 8.450 posti all’interno a cui si aggiungono 2.450 posti esterni nel Biergarten. Pesa circa quanto 80 autocarri a pieno carico. Per la sua costruzione sono stati utilizzati 3.300 metri lineari di stoffa e un tendone di 5.000 mq. Il suo primo allestimento risale al 1895 per conto della Armbrustschützengesellschaft (associazione degli arcieri) “Winzerer Fähnd´l“.

A proposito di Paulaner

Il birrificio Paulaner è stato fondato nel 1634 dai monaci. In origine la birra veniva prodotta solo per il fabbisogno del monastero. La sede dell’azienda è ancora oggi, come allora, a Monaco di Baviera. Attualmente Paulaner conta circa 670 dipendenti. Il birrificio, con più di 2,2 milioni di ettolitri di birra prodotti, è tra i leader di mercato in Germania e nel mondo.

Lascia un commento

Top