Il rinnovo degli abbonamenti per studenti è più facile

Gli studenti in possesso di una tessera elettronica possono ricaricare il proprio abbonamento in uno dei 7.200 sportelli automatici di Intesa Sanpaolo diffusi su tutto il territorio nazionale: è sufficiente disporre di una qualsiasi carta bancomat, carta di credito o carta prepagata e non è necessario essere titolari di un conto corrente presso la banca. Si tratta di una grande opportunità che, abbinata al sistema di acquisto on line sul sito GTT – www.gtt.to.it – tramite e-commerce (sistema attivato da tempo e sempre più usato dalla clientela), permette di rinnovare alcuni documenti di viaggio senza doversi recare presso gli uffici GTT aperti al pubblico. Il servizio è stato realizzato da GTT con la collaborazione tecnologica di TSP, la società del Gruppo SIA che attraverso la sua innovativa piattaforma multicanale Gateway gestisce anche i flussi finanziari e di rendicontazione sulla rete bancaria. Intesa Sanpaolo è la prima banca ad aderire al progetto, ma nel prossimo futuro gli istituti di credito che parteciperanno all’iniziativa sono destinati ad aumentare. All’operazione di ricarica verrà applicata una commissione di 1,50 euro. Terminata l’operazione, lo sportello rilascerà una ricevuta di pagamento che dovrà essere conservata ed esibita a richiesta del personale di GTT. Per perfezionare la procedura di rinnovo si potrà convalidare immediatamente il documento nei dispositivi automatici dei punti di ricarica presenti nei Centri di Servizi al Cliente Gtt oppure, dal primo giorno lavorativo successivo al pagamento, presso le emettitrici presenti nelle stazioni della metropolitana. Per ulteriori informazioni si può contattare il Numero Verde GTT 800-019152 oppure visitare il sito www.gtt.to.it.

Lascia un commento

Top