Il Québec si presenta a Milano lunedì 25

logo_export-quebec_mars2012

Il primo ministro del Québec -Philippe Couillard- lunedì 25 sarà presente in Camera di commercio di Milano per presentare le opportunità dello Stato Canadese agli operatori Lombardi. L’appuntamento è stato organizzato sulla scia del forte interesse degli operatori lombardi e milanesi verso quel territorio il cui interscambio con la Lombardia che negli ultimi dodici mesi è cresciuto del 16% grazie all’export di macchinari, prodotti chimica e metalli.

MACCHINARI, PRODOTTI CHIMICI E IN METALLO

E’ di un miliardo di euro, è il valore dell’interscambio lombardo con il Canada nei primi nove mesi del 2015, quasi 120 milioni di euro in più in un anno, +15,7%. Verso lo stato del Québec l’export è’ cresciuto di oltre 70 milioni di euro (+12%) soprattutto di macchinari (+22 milioni, +12,8%), sostanze e prodotti chimici (+14 milioni, 28,7%) e prodotti in metallo (+10 milioni, +10,7%). Milano (con il 42,5%), Bergamo (12,5%) e Brescia (11,4%) le principali province per export mentre l’import, che da gennaio a settembre ha raggiunto i 232 milioni di euro arriva soprattutto a Milano (46%) e Varese (31,7%). Mentre in un anno cresce l’interscambio soprattutto a Sondrio (+78%), Cremona (+47%) e Lecco (+22,8%). Emerge da un’elaborazione Camera di commercio di Milano su dati del registro imprese al terzo trimestre 2015 e 2014.

Philippe Couillard incontrando gli operatori affronterà il tema del rafforzamento dei legami economici e d’affari tra il Québec, la seconda regione più popolosa del Canada, e Milano e la Lombardia. L’incontro  “Le relazioni economiche tra il Québec e l’Italia, il Plan Nord e la Strategia marittima” organizzato da Camera di commercio di Milano e dalla sua Azienda Speciale per le Attività Internazionali Promos, in collaborazione con Regione Lombardia e Confindustria Lombardia. Il Primo Ministro Couillard, che incontrerà Erica Corti – membro di Giunta della Camera di commercio di Milano – a cui illustrerà le priorità economiche della provincia canadese e le opportunità di investimento che ne derivano.

VALORIZZARE IL POTENZIALE MINERARIO CANADESE

Due i progetti al centro dei lavori: il primo è il “Plan Nord”, un progetto di sviluppo del territorio a nord del Québec (con una superficie di 1,2 milioni di km quadri), che prevedere la valorizzazione del potenziale minerario, energetico e forestale. Un progetto che richiede l’implementazione e il miglioramento di strade, ferrovie e rotte marittime, ma anche delle infrastrutture delle telecomunicazioni. Il secondo si pone l’obiettivo di potenziare la via marittima del San Lorenzo, facendone il crocevia del commercio transatlantico. Per realizzare questi importanti progetti il Governo del Québec si impegna ad impiantare un polo logistico nella grande regione di Montréal e a garantire la complementarietà delle infrastrutture stradali e ferroviarie. Un’opportunità per le imprese milanesi e lombarde.

MISSIONE CANADA NEL GIUGNO PROSSIMO

Al mercato canadese è rivolta anche un’iniziativa che Promos – Camera di commercio di Milano organizza dal 22 al 24 giugno a Vancouver, dedicata in questo caso al settore agroalimentare, altro comparto potenzialmente molto interessante per le imprese milanesi e lombarde. “Il Canada è un partner economico importante per Milano e la Lombardia e il suo peso è in crescita”,  dice Erica Corti -. “L’incontro di lunedì permetterà di approfondire i legami commerciali già esistenti ma anche di creare nuove occasioni di collaborazione economica verso una regione importante come quella del Québec in vista di progetti di sviluppo che si realizzeranno nei prossimi mesi e che possono costituire un’occasione di business per le nostre imprese”.

Lascia un commento

Top